Google Stadia "migliorerà col tempo come ha fatto Steam", per gli autori di Gylt

Google Stadia 'migliorerà col tempo come ha fatto Steam', per gli autori di Gylt
di

Ai microfoni di GamesIndustry.biz, il CEO di Tequila Works, Raul Rubio, preso spunto dall'esperienza maturata dalla compagnia con Gylt su Stadiaper discutere dell'evoluzione della console in game streaming di Google partendo da un'analogia con la piattaforma digitale di Steam.

Ricollegandosi alle critiche mosse al prezzo dei giochi di Google Stadia, giudicato troppo elevato in funzione del fatto che si tratta di titoli in digitale fruibili solo in streaming, Rubio dice la sua affermando come "è un po' come ai tempi dell'esordio di Steam, quando le persone si lamentavano del fatto che il download non era fluido e che il prezzo dei giochi esattamente lo stesso della versione retail. Ma andrà meglio. In effetti, un giorno ci guarderemo indietro e le persone si chiederanno perchè c'era della gente che metteva in discussione il game streaming. Ma non sto parlando di Stadia in particolare, mi riferisco in questo caso alla tecnologia di streaming videoludico".

Il boss di Tequila Works ritiene però giusto sottolineare come "le persone hanno assolutamente ragione a diffidare" di questa tecnologia, soprattutto perchè "non è mai stata una loro idea (in riferimento a Google con Stadia, ndr) quella di proporre questa piattaforma al suo pieno potenziale attraverso questo 'lancio morbido'. Tuttavia sono degli ottimi parnter e non ho nulla da ridire al team di Stadia. Molti di loro provengono da PlayStation, quindi sono stati molto precisi forse perchè avevano già una certa familiarità con il processo e non hanno imposto nulla".

A detta di Rubio, quindi, la piattaforma di Google Stadia crescerà nel tempo e, proprio come Steam saprà superare le diffidenze che stanno accompagnando questa sua fase in "accesso anticipato". Per un ulteriore approfondimento, vi invitiamo a leggere la nostra recensione di Google Stadia.

Quanto è interessante?
5