Google Stadia non consumerà troppi dati, parola di Phil Harrison

Google Stadia non consumerà troppi dati, parola di Phil Harrison
di

Sin dall'annuncio ufficiale di Google Stadia, molti utenti si sono mostrati particolarmente preoccupati dalla possibile mole di dati richiesti per giocare anche per poco tempo.

Alcuni calcoli effettuati dagli utenti sul web parlavano infatti di 16 gigabyte richiesti per una sola ora di gioco a risoluzione 4K. Stando però alle ultime dichiarazioni di Phil Harrison, vice presidente e general manager presso Google, non c'è nulla di cui preoccuparsi:

"Va precisato che anche quando si parla di 35 megabit al secondo, non si tratta esattamente di 35 mebabit al secondo, poiché bisogna tener conto anche della compressione dei dati. In alcuni casi consumerete molti meno dati rispetto alla cifra indicata. Per questo motivo, non è corretto moltiplicare quei 35 megabit al secondo per il numero di secondi in cui giocherete".

Insomma, quel calcolo apparso in rete è errato e non rappresenta l'effettiva quantità di dati utilizzata giocando per un'ora un titolo di Google Stadia a risoluzione 4K. Se siete tra gli utenti che hanno mensilmente a disposizione una quantità di dati molto limitata, dovreste poter dormire sonni tranquilli. Ovviamente per confermare le parole di Harrison bisognerà attendere il debutto ufficiale della console di Google.

Sapevate che secondo Warner Bros, Google Stadia non sostituirà le console? È inoltre da escludere che il prezzo dei giochi su Stadia sia inferiore a quello delle altre piattaforme.

FONTE: ign.com
Quanto è interessante?
7