Google Stadia sarà sprovvisto di molte funzioni al lancio: mancherà pure il 4K HDR su PC

Google Stadia sarà sprovvisto di molte funzioni al lancio: mancherà pure il 4K HDR su PC
di

Nella giornata di ieri vi abbiamo già parlato di alcune delle funzionalità di Stadia che saranno assenti al lancio, come State Share e Crowd Play, che non arriveranno prima del prossimo anno. Dal recente AMA condotto da Andrey Doronichev su Reddit, tuttavia, sono emerse anche molte altre mancanze.

Sono davvero tante le funzioni pubblicizzate da Google che salteranno il lancio del prossimo 19 novembre. Altre, invece, arriveranno in un forma differente, pertanto abbiamo ben pensato di fare il punto della situazione. Tenetevi forte, la lista è bella lunga.

Tanto per cominciare, al Day One il browser Chrome per PC non supporterà il 4K, l'HDR e il suono Surround 5.1, caratteristiche per le quali bisognerà attendere il 2020. Stream Connect, che consentirà ai giocatori di integrare le proprie partite negli stream di altri utenti non sarà disponibile per nessun gioco al lancio: il primo a supportarlo dovrebbe arrivare a fine anno. Inizialmente, mediante l'assistente di Google Home sarà possibile solamente accendere la TV e avviare i giochi: l'integrazione durante il gameplay e il supporto all'assistente su PC e Smartphone arriveranno successivamente. Per interagire con l'assistente di Google Home tramite il pulsante Assistente del controller bisognerà attendere qualche giorno. La funzione Family Sharing, che permetterà di acquistare un gioco e condividerlo con gli altri membri della famiglia, arriverà durante i primi mesi del 2020. Inizialmente, non saranno mostrate le notifiche per lo sblocco degli Achievement, anche se questi verranno assegnati regolarmente: diverranno visibili e consultabili con qualche giorno di ritardo. Al Day One saranno compatibili con Stadia solamente i Chromecast Ultra dei bundle Founder's e Premiere. Gli altri riceveranno un aggiornamento poco dopo il lancio. Il Buddy Pass, che consentirà ai giocatori di regalare 3 mesi di Stadia Pro ai propri amici, verrà spedito agli inizi di dicembre.

Inoltre, come già svelato in precedenza, al lancio per il setup iniziale e per acquistare i giochi sarà obbligatorio uno smartphone: non è noto quando verrà abilitato l'acquisto tramite Chromecast Ultra e/o PC. Lo Stadia Controller funzionerà in wireless solamente con Chromecast Ultra (su PC, cellulari e tablet sarà necessario un cavo USB-C). Il supporto mobile al lancio sarà limitato ai dispositivi della gamma Pixel e ai tablet ChromeOS. La line-up di lancio di Google Stadia sarà limitata a 12 giochi, ai quali andranno ad aggiungersene altri 14 entro la fine dell'anno.

Per saperne di più vi rimandiamo alla recensione e video recensione di Google Stadia, in attesa del lancio fissato per il 19 novembre.

Quanto è interessante?
10