di

Si sa, i giocatori sono molto esigenti quando si tratta di controller e proprio per questo è stata posta una grande attenzione da parte di Google sulla periferica che permetterà di giocare con i titoli di Stadia.

Il team che si è occupato della creazione del pad di Stadia ha infatti speso migliaia di ore nel tentativo di creare lo strumento perfetto per i giocatori e, stando alle loro parole, ci sono riusciti. Nel corso dello sviluppo di questo controller sono stati più volte riposizionati i vari tasti e, come potete vedere nell'immagine in calce alla notizia, ne è stata spesso cambiata la forma. I test prevedevano prima la creazione del pad con un materiale simile alla plastilina e, una volta soddisfatti della forma, si procedeva a creare un hardware perfettamente funzionante.

Sempre secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori della piattaforma, il risultato finale rispetta tutti i canoni estetici del colosso di Mountain View e, tra questi, troviamo la colorazione nera dei tasti che sono ben incastonati nell'involucro di plastica. Tra le caratteristiche hardware della periferica troviamo un jack da 3,5 mm per ascoltare l'audio di gioco, supporto alla ricarica tramite porta USB-C e possibilità di connettersi direttamente ai server della piattaforma per ridurre al minimo l'input lag dei giochi in streaming. Va inoltre specificato che, almeno inizialmente, sarà necessario essere in possesso di Chromecast Ultra per poter utilizzare il controller senza filo.

Prima di lasciarvi al video che mostra numerosi prototipi con il commento degli sviluppatori, vi ricordiamo che è da poco disponibile su Play Store l'app di Google Stadia. Chiunque abbia prenotato la Founder's Edition della console dovrebbe inoltre riceverla il prossimo martedì 19 novembre 2019, anche se pare ci siano alcuni problemi con la distribuzione di Google Stadia al lancio.

FONTE: 9to5google
Quanto è interessante?
6
Google Stadia:svelati i prototipi del controller e le motivazioni dietro il suo design