di

Attraverso un simpatico filmato che unisce delle scene con attori in carne ed ossa a degli spezzoni in computer grafica, Google festeggia il lancio di Stadia e l'inizio della propria avventura videoludica con una piattaforma in game streaming che ambisce a rivoluzionare l'intera industria dell'intrattenimento digitale.

Il folle filmato promozionale confezionato dal colosso di Mountain View accompagna i videogiocatori interessati a Stadia in una sorta di "giro turistico virtuale" all'interno dell'ecosistema tecnologico, ludico e contenutistico della console su cloud.

Con una simile presentazione ad effetto, la divisione Stadia interna a Google prova così a sorprendere l'utente e a calamitarne le attenzioni rendendo visibili i punti di forza di una piattaforma che, per sua stessa natura, è sfuggente e indecifrabile agli occhi dell'utente medio. L'assenza di lag diventa così il pretesto per immergerci idealmente in un multiverso videoludico senza alcuna costrizione legata all'hardware, con un cane che "va a caccia di Stadia" e, così facendo, si ritrova a viaggiare in una dimensione parallela popolata dagli infiniti server in parallelo su cui si regge la "stregoneria tecnologica" di Google!

Nel lasciare a voi ogni commento ulteriore a questo bizzarro e sorprendente trailer di lancio, vi invitiamo a leggere i nostri approfondimenti con la recensione di Google Stadia comprensiva del test di connessione sulle configurazioni ideali e sui requisiti per giocare in 1080p e 4K.

Quanto è interessante?
4