Gotham Knights dice no a microtransazioni e crossplay: nuovi dettagli da WB Games

Gotham Knights dice no a microtransazioni e crossplay: nuovi dettagli da WB Games
di

Dopo aver visto il nuovo video gameplay di Gotham Knights con Nightwing e Red Hood, WB Games Montreal fornisce ulteriori dettagli sul suo atteso Action/RPG tramite una serie di FAQ pubblicate sul sito ufficiale del gioco.

Rispondendo a varie domande, gli sviluppatori confermano alcuni importanti aspetti, e ci sono buone e cattive notizie. Anzitutto, viene confermato che Gotham Knights non avrà nessun tipo di microtransazioni o acquisti in-game, oltre a non richiedere nessuna connessione online obbligatoria per giocare in solitaria (al contrario ovviamente della cooperativa fino a due giocatori, prevista solo online).

Al tempo stesso, però, gli autori rivelano anche che il titolo non supporterà il crossplay tra PC, PlayStation 5 e Xbox Series X/S, quantomeno non al lancio dato che, nelle sue FAQ, WB Games specifica che "non è pianificata in questo momento". Non è da escludere dunque che nei mesi successivi al debutto gli sviluppatori possano implementare tale funzione, in ogni caso è bene non aspettarsela in alcun modo per adesso.

Tra gli altri dettagli confermati o ribaditi, sarà possibile personalizzare tutti i protagonisti, mentre la storia di Gotham Knight sarà completamente originale e non avrà nessun tipo di collegamento con i Batman Arkham o con l'omonima serie televisiva in lavorazione. Ricordiamo infine che le versioni PS4 e Xbox One di Gotham Knights sono state cancellate, con il progetto che sarà dunque unicamente next-gen.

Quanto è interessante?
4