Gotham Knights e la paralisi di Batgirl: fumetti vs gioco nella storia di Barbara Gordon

Gotham Knights e la paralisi di Batgirl: fumetti vs gioco nella storia di Barbara Gordon
di

Dopo aver mostrato un ricco gameplay dedicato alle abilità di Cappuccio Rosso e Nightwing in Gotham Knights, il team di Warner Bros ha offerto alcuni dettagli sulla storia di Batgirl.

Alter-ego supereroistico di Barbara Gordon, figlia del commissario Jim Gordon, quest'ultima avrà nel gioco trascorsi parzialmente differenti da quelli della tradizione a fumetti. In particolare, gli sviluppatori hanno di recente discusso delle circostanze che hanno visto Batgirl rimanere paralizzata.

Nei fumetti DC, come noto, la giovane si ritrova costretta in sedia a rotelle dopo essere stata colpita alla spina dorsale da un colpo d'arma da fuoco sparato da Joker. Una circostanza che porterà Batgirl a offrire il proprio supporto alla Bat-Famiglia nei nuovi panni di Oracolo, direttamente dalla Bat-Caverna e lontano dalle missioni operative. All'interno di Gotham Knights, invece, l'eroina, pur colpita dal medesimo dramma (anche se il team non cita espressamente Joker come responsabile), riuscirà a tornare a calcare i tetti della città.

Una circostanza che aveva lasciato perplessi molti appassionati dell'universo di Batman, che avevano criticato la scelta di far superare a Batgirl una condizione di grave disabilità con la mera forza di volontà. Nel corso di un recente Q&A, il team creativo di Warner Bros ha spiegato di aver deciso di accogliere tale critica e di aver lavorato con l'ONG AbleGamers per approfondire le proprie conoscenze relative alle lesioni spinali. In questo quadro, è stata anche aggiornata la biografia del personaggio di Gotham Knights, con Barbara Gordon che in seguito all'incidente ha dovuto fronteggiare diverse operazioni chirurgiche, fisioterapia e sedute di allenamento per gestire il dolore. Nell'hub centrale del gioco, potremo inoltre imbatterci in una Batgirl impegnata proprio in sessioni di allenamento speciali dedicate alla schiena.

In chiusura, ricordiamo che nonostante i rumor, resta confermata solamente la modalità cooperativa a due giocatori per Gotham Knights.

Quanto è interessante?
5