Gran Turismo 7: danni migliorati, meteo dinamico, Ray-Tracing e always online

Gran Turismo 7: danni migliorati, meteo dinamico, Ray-Tracing e always online
di

A pochi giorni dal ritorno sulle scene di Gran Turismo 7, accompagnato dall'annuncio della data d'uscita, Kazunori Yamauchi ha scambiato quattro chiacchiere con la redazione di Eurogamer.net svelando tante nuove informazioni sul nuovo esponente della sua serie.

Sono molti gli argomenti discussi dallo storico produttore, ma qui proveremo a riassumere quelli più rilevanti. Tanto per cominciare, Yamauchi-san ha confermato che Gran Turismo 7 adotterà una versione migliorata del medesimo sistema dei danni implementato in GT Sport, oltre a un sistema di tempo e meteo in real time che funzionerà alla medesima maniera su PlayStation 4 e PS5, con l'unica differenza che la resa grafica sarà migliore sulla console di nuova generazione. I cambiamenti climatici avranno degli effetti sulla fisica del gioco e sull'aderenza delle vetture. La pioggia potrà accumularsi sul tracciato, inoltre le linee percorse dai piloti si asciugheranno più in fretta.

Viene poi confermato il supporto al Ray-Tracing limitatamente ai Replay, allo Stage Demo e al Garage mentre non sarà disponibile in-game. Il produttore ha successivamente confermato che i possessori di PS4 e PS5 potranno giocare assieme nel multiplayer (lo davamo per scontato) e ha delineato con chiarezza il processo decisionale che ha portato all'implementazione dell'always online. A quanto pare, Polyphony Digital ha deciso di rendere obbligatoria la connessione alla rete per impedire ai furbetti di manomettere i dati di salvataggio per trarne una qualsiasi forma di vantaggio. L'unica modalità di Gran Turismo 7 a non richiedere la connessione online sarà l'Arcade, poiché quest'ultima non ha alcun effetto sui dati di salvataggio. Gran Turismo 7 verrà lanciato il 4 marzo 2022 su PlayStation 4 e PS5

Quanto è interessante?
7