Gran Turismo 7, PS5 e giochi futuri 'più reali della realtà': parla Yamauchi

Gran Turismo 7, PS5 e giochi futuri 'più reali della realtà': parla Yamauchi
di

Nel corso dell'ultima intervista concessa da Kazunori Yamauchi alla redazione di KPMG, il boss di Polyphony Digital ha discusso del suo attuale impegno su Gran Turismo 7 per PS5 e, partendo da questo, ha aperto una finestra sul futuro per fornire degli indizi sui progetti che intende sviluppare nei prossimi anni.

Durante l'intervista, il fondatore della storica sussidiaria dei PlayStation Studios ha scambiato quattro chiacchiere con l'amico Masayuki Chatani, ex CTO di Sony Computer Entertainment. Nel confidarsi con Chatani, Yamauchi ha esordito affermando che "beh, ovviamente ho intenzione di continuare a sviluppare Gran Turismo in futuro, la serie non smetterà mai di essere incentrata sulla cultura automobilistica e sugli attori più rappresentativi di questa industria. Ma allo stesso tempo, mi piacerebbe anche fare qualcosa di diverso".

Nel guardare al futuro di PS5 e, più in generale, del medium videoludico, il massimo esponente di Polyphony Digital ritiene che "una delle missioni dei videogiochi sia quella collegare il mondo reale a quello virtuale, quasi fossero dei nostri 'gemelli digitali'. D'altra parte, penso che la realtà che viviamo ogni giorno potrebbe non essere necessariamente percepita come un qualcosa di davvero 'reale', ed è mia intenzione affrontare queste tematiche in futuro. Voglio raccogliere la sfida di creare un mondo virtuale che le persone ritengano sia 'più reale della realtà', che sia tramite Gran Turismo o altro".

Prima di lasciarvi ai commenti per scoprire che cosa ne pensate delle ultime dichiarazioni di Yamauchi, vi ricordiamo che nel febbraio di quest'anno il team di Polyphony Digital ha reso pubblica l'intenzione di rinviare Gran Turismo 7 su PS5 al 2022.

FONTE: GT Planet
Quanto è interessante?
14