Esport

Il Grandmaster Blitzchung risponde a Blizzard dopo la riduzione del ban

Il Grandmaster Blitzchung risponde a Blizzard dopo la riduzione del ban
di

Ieri, come vi abbiamo prontamente segnalato, Blizzard Entertainment ha riesaminato a fondo la situazione e ha deciso di ridurre la punizione inferta a Chung 'blitzchung' Ng Wai, Grandmaster di Hearthstone che durante una diretta ha parteggiato con i manifestanti di Hong Kong indossando una mascherina al grido di Liberate Hong Kong.

La casa di Irvine, dopo essersi scusata per la reazione esagerata, ha deciso di restituire i premi in denaro spettanti al pro gamer e di ridurre la sospensione da un anno a sei mesi. Quest'oggi, è finalmente arrivato il commento ufficiale di Blitzchung: "Innanzitutto, sono felice che Blizzard abbia deciso di riconsiderare la sua posizione in merito al mio ban. All'inizio di questa settimana, ho detto ai media che ero ben conscio del fatto che le mie azioni avrebbero potuto provocare una penalità o altre conseguenze, poiché sapevo che le mie azioni avrebbero deviato l'attenzione dall'evento. In futuro, presterò molta più attenzione ed esprimerò le mie opinioni o mostrerò il mio supporto a Hong Kong sui miei canali ufficiali".

Nonostante il putiferio che è venuto a generarsi, Blitzchung sembra aver reagito con serenità, inoltre spera che Blizzard cambi idea anche sui due caster della trasmissione incriminata, che sono stati licenziati : "I rappresentanti di Blizzard mi hanno spiegato tutto a telefono, ho davvero apprezzato oltre ad aver accettato la loro decisione. Sei mesi sono ancora tanti per me. Spero che Blizzard riconsideri la punizione inflitta ai due caster coinvolti".

Infine, ha concluso parlando del suo futuro e rispondendo ai fan curiosi di sapere se ritornerà nella scena competitiva: "Onestamente, non ne ho idea. [...] Sfrutterò questo tempo per rilassarmi e decidere se restare nella scena competitiva di Hearthstone oppure no".

FONTE: PC Gamer
Quanto è interessante?
4