GreedFall è un GDR nato per "riempire il vuoto" di BioWare, secondo gli sviluppatori

GreedFall è un GDR nato per 'riempire il vuoto' di BioWare, secondo gli sviluppatori
di

Nel corso di un'intervista pubblicata sulle pagine di Escapist Magazine, l'amministratore delegato degli Spiders Studios, Jehanne Rousseau, si dice certo del fatto che il progetto di GreedFall riuscirà a soddisfare tutti gli appassionati di action GDR che, in qualche modo, sono stati delusi da BioWare.

Citando direttamente gli autori delle serie storiche di Mass Effect, Dragon Age e Knights of the Old Republic, ma anche dell'ultimo e controverso sci-fi Anthem, il CEO della casa di sviluppo francese afferma infatti che con GreedFall "non stiamo cercando di realizzare un gioco che sappia sostituire quanto fatto da BioWare, ma vogliamo in qualche modo riempire quel vuoto".

"Non possiamo davvero confrontarci con loro", aggiunge poi Rousseau prima di sottolineare che "non abbiamo team e budget delle stesse dimensioni ma proviamo davvero a creare giochi di quel genere, che amiamo così tanto. Speriamo che GreedFall piaccia agli appassionati di GDR e che i fan dei capolavori ruolistici di BioWare si divertano giocando a GreedFall".

La commercializzazione di GreedFall è prevista per il 10 settembre su PC, PS4 e Xbox One. Il nuovo progetto degli autori transalpini conosciuti per i loro action GDR come The Technomancer, Bound by Flame e Mars War Logs rimarrà nel medesimo solco ludico tracciato dai precedenti lavori degli studi Spiders per proiettarci in un mondo fantasy sul tema della colonizzazione delle Americhe nel 17° secolo da parte delle potenze europee. Per un ulteriore approfondimento, su queste pagine trovate un nostro speciale sul nuovo GDR di Spiders GreedFall.

Quanto è interessante?
12