Grounded: come gestire acqua e cibo e dove trovarli

Grounded: come gestire acqua e cibo e dove trovarli
di

Come in ogni titolo survival che si rispetti, anche in Grounded dovrete fare i conti con i parametri di fame e di sete, oltre che di salute e stamina. Tuttavia, non è immediato capire come reperire le risorse necessarie alla sopravvivenza: se avete difficoltà in tal senso, questa guida fa al caso vostro.

La fame e la sete sono aspetti primari del gameplay del nuovo titolo di Obsidian, e dovrete tenerli costantemente sotto osservazione: la maggior parte delle azioni che farete, oltre che il semplice trascorrere del tempo, diminuiranno infatti progressivamente gli indicatori dei vostri bisogni, che andranno quindi riempiti il prima possibile, pena la perdita di salute e, successivamente, la morte per fame o per sete.

Acqua

Esistono due tipi diversi di acqua all’interno del giardino che il vostro personaggio si ritroverà ad esplorare: acqua pulita e acqua sporca; la prima può essere bevuta senza problemi, mentre la seconda causa intossicazioni e malattie, che ridurranno la vostra salute e il vostro indicatore di fame. L’acqua pulita può essere trovata sotto forma di gocce d’acqua, adagiate sulle foglie e gli steli d’erba dopo il sorgere del sole; per ottenerle, colpitele con una pietra in modo da farle cadere, dopodiché potrete interagire con esse e bere. Un’altra fonte di acqua pulita sono i cartoni di succhi di frutta e le lattine di bibita lasciati a terra in cui sono rimasti alcuni residui. L’acqua sporca può invece essere bevuta da qualsiasi pozzanghera in cui vi imbatterete all’interno del giardino.
Analizzando parti di larva (Grub Parts) otterrete il progetto per fabbricare un contenitore per l’acqua (Water Skin), il quale vi permetterà di trasportare due unità d’acqua all’interno del vostro inventario.
Proseguendo con la vostra avventura sbloccherete l’abilità di costruire un tavolo da lavoro, con il quale potrete fabbricare strumenti ed apparecchiature più avanzate. Una di queste è il collettore di acqua piovana (Dew Collector), che vi permetterà di raccogliere acqua pulita nel tempo. Per costruirlo avrete bisogno di quarzite (Quartzite), le quali possono essere trovate all’interno di tunnel e caverne sotterranee, e tele di ragno (Spider Webbing), rilasciate come drop dai ragni che riuscirete a sconfiggere.

Cibo

Gli insetti più piccoli all’interno del mondo di Grounded, come moscerini e afidi, vi forniranno carne (Meat) una volta uccisi; cucinando la carne cruda su un fuoco otterrete cibo cotto, molto utile per riempire velocemente l’indicatore della fame. Ricordate però che, sebbene possiate trasportare il cibo all’interno dell’inventario, questo andrà a male dopo pochi giorni, quindi state attenti e non dimenticatevi di mangiare. Il cibo avariato, tuttavia, non è necessariamente da buttare: potete infatti utilizzarlo per costruire dei piccoli orti in cui coltivare funghi, i quali però sono molto meno nutrienti rispetto alla carne.

Vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete trovare anche la guida con i consigli per costruire il rifugio perfetto.

Quanto è interessante?
5