INFORMAZIONI GIOCO
di

È da diverso tempo che si rincorrono numerose voci di corridoio sul possibile sesto capitolo della serie Grand Theft Auto , alcuni dei quali vorrebbero addirittura un primo trailer di GTA6 in arrivo nel 2019. Non sorprende dunque che nell'ambito della sempre attivissima community di ResetEra si siano fatte largo un ampio numero di indiscrezioni sul titolo Rockstar, che toccano diversi aspetti dell'attesa produzione.

Tra questi, l'elemento narrativo: il rumor indica come protagonista un aspirante lord della droga, corrispondente al nome di Ricardo. Nelle fasi iniziali dell'avventura, rivestiremo il grado di "soldato semplice" all'interno del settore criminale, agendo principalmente come corriere della droga incaricato di trasportare quantitativi di cocaina da Vice City verso una più ampia area del Sud America.

Col tempo, i legami intrecciati con altri signori del crimine ci apriranno la via verso una scalata al potere. Inoltre, sembra che nell'ambito delle vicende di GTA sarà centrale anche un personaggio di nome "Kasey", sul quale tuttavia non vengono offerti particolari dettagli. Elemento piuttosto peculiare, si cita tra le principali fonti d'ispirazione la serie Netflix Narcos.

Ma c'è dell'altro: secondo il rumor, GTA 6 includerà il ritorno di un volto familiare agli appassionati della serie. In particolare, dovremmo poter incontrare Martin Madrazo, affiancato dal padre, grande boss della droga. Per questi ultimi, potremo addirittura svolgere alcune missioni. La costruzione del nostro impero criminale includerebbe meccaniche simili a quelle viste nelle vie di Vice City, ma dalle proporzioni decisamente e notevolmente amplificate. Il rumor cita tra le location presenti in GTA 6 molteplici città, con un ruolo di rilievo rivestito anche da una gigantesca prigione.

Infine, si riferisce della presenza di un ampia quantità di testo in forma di sottotitoli, esplicitata da un paragone con quanto visto in Max Payne 3. Questo anche in virtù del fatto che i personaggi parleranno la propria lingua nativa: ad esempio, nell'area sudamericana difficilmente sentiremo parlare in inglese. Un'avvertenza conclusiva accompagna il corposo rumor, che specifica come il gioco sia ancora in una fase pre-alpha, in quanto atteso in esclusiva su console next-gen. In virtù di ciò, nomi e location segnalate potrebbero subire modifiche.

Insomma, un ampio set di indiscrezioni, nell'ambito delle quali trovano spazio anche altri presunti dettagli su GTA 6. Come di consueto, vi invitiamo a ricordare che stiamo parlando di rumor e voci di corridoio, che non costituiscono in alcun modo informazioni ufficiali. Per scoprire se quanto riportato ha un fondo di verità, non possiamo fare altro che attendere eventuali conferme da parte di Rockstar. Nell'attesa, tuttavia, nulla impedisce di sognare: vi piacerebbe un Grand Theft Auto 6 con queste caratteristiche?

FONTE: ResetEra
Quanto è interessante?
7