GTA Online e dischi spaccati: la rabbia dei giocatori per il reset dei personaggi

GTA Online e dischi spaccati: la rabbia dei giocatori per il reset dei personaggi
di

A Rockstar Games non vanno particolarmente a genio coloro che usano dei trucchetti per facilitarsi la vita nei suoi giochi, e lo ha dimostrato ancora una volta nei giorni scorsi, quando ha severamente punito i giocatori che hanno usato l'exploit dei soldi in GTA Online.

Facciamo un piccolo passo indietro: dopo la pubblicazione del Los Santos Summer Special update, gli utenti hanno scoperto un exploit che permetteva di racimolare un grande quantitativo di denaro in poco tempo. Metterlo in pratica richiedeva l'ufficio da CEO più costoso e una compravendita di specifiche proprietà, un'operazione che non portava via più di qualche minuto. La notizia si è rapidamente diffusa e tantissimi criminali digitali, ingolositi dal guadagno facile, ne hanno approfittato in men che non si dica. Rockstar non c'ha messo molto ad accorgersene: dopo aver chiuso la falla, ha punito i giocatori che hanno usato l'exploit resettando i loro personaggi e polverizzando tutti i soldi accumulati e i progressi conseguiti.

La punizione è stata però giudicata eccessivamente severa, e i giocatori che l'hanno subita non stanno nascondendo tutta la loro rabbia per aver perso in un battibaleno e senza alcun avvertimento una miriade di ore di gioco. Un utente di nome Adam Patron che bazzica sui server di GTA Online fin dal 2014, ha letteralmente fatto a pezzi il disco di GTA 5 per Xbox One, giurando di non farci più ritorno. La stessa promessa l'ha fatta Intenzes, che ha aggiunto "[Rockstar] sei stata tu a mettere il glitch lì. Non è stata colpa mia, né di nessun altro". Pensieri comuni a tante persone, molte delle quali giocavano da anni e che ora hanno la sensazione di aver sprecato parte della loro vita. C'è anche chi prova a scherzarci su, mostrando una lobby vuota dopo quello che è stato definito il "grande reset del 2020". Non mancano inoltre giocatori che affermano di essere stati puniti senza aver commesso alcuna violazione, e chi invece è riuscita a scamparla pur avendone approfittato. Alla rabbia di queste persone si contrappone una buona fetta della community, secondo la quale coloro che hanno approfittato dell'exploit avrebbero dovuto essere consci delle possibili conseguenze.

Le polemiche non accennano a placarsi, e l'impressione è che il grande reset del 2020 continuerà a far parlare di sé per molto tempo. Rockstar Games, dal canto suo, non ha ancora rilasciato un comunicato ufficiale, e ad oggi non è ancora noto il numero dei giocatori coinvolti del wipe dei personaggi.

Quanto è interessante?
10