I guadagni di Pokemon GO schizzano verso l'alto nonostante l'emergenza Coronavirus

I guadagni di Pokemon GO schizzano verso l'alto nonostante l'emergenza Coronavirus
di

L'emergenza globale Coronavirus non sembra aver danneggiato troppo Pokemon GO, nonostante il gioco di Niantic Labs abbia da sempre fatto dell'aggregazione uno dei suoi punti di forza. Con il diffondersi del Covid-19 non è più possibile catturare Pokemon all'aperto ma i guadagni non sembrano averne risentito.

Secondo quanto riportato da SensorTower, nella settimana del 16 marzo Pokemon GO ha visto i suoi guadagni crescere del 66.7% rispetto alla settimana precedente. Incredibile, ma vero, dietro questa impennata c'è una spiegazione logica ed è da ricercarsi nelle modifiche apportate dagli sviluppatori per consentire a tutti di giocare a Pokemon GO senza uscire di casa.

Niantic ha profondamente cambiato alcune meccaniche di Pokemon GO permettendo agli allenatori di continuare ad andare a caccia di Pokemon tra le mura domestiche e dando il via a nuove attività come la Lega Lotte GO, fattori che hanno portato ad un notevole aumento degli acquisti in-app.

In queste settimane numerosi Community Day e varie attività sono state sospese proprio per evitare che i giocatori potessero uscire in gruppo, comportamento da evitare assolutamente per preservare la propria salute e quella degli altri. Queste verranno ripristinate non appena l'emergenza sanitaria rientrerà e i governi dei vari paesi ridurranno le misure di sicurezza adottate in queste settimane.

FONTE: VB
Quanto è interessante?
2
I guadagni di Pokemon GO schizzano verso l'alto nonostante l'emergenza Coronavirus