Guardians of the Galaxy: vendite sotto le aspettative, ma il director è senza rimpianti

Guardians of the Galaxy: vendite sotto le aspettative, ma il director è senza rimpianti
di

Nonostante un'accoglienza tutto sommato molto buona da parte di critica e giocatori, Marvel's Guardians of the Galaxy ha venduto sotto le aspettative di Square Enix, che si aspettava un lancio molto più consistente per l'avventura singole player con protagonisti i Guardiani della Galassia.

Durante i BAFTA Video Game Awards, nel corso di un'intervista con Eurogamer il creative director di Eidos Montreal, Jean-Francois Dugas, ha parlato delle vendite e delle sue sensazioni generali legato al progetto, descritto come una grande esperienza: "Credo sia un grande viaggio, emozionante. Ha un sacco di qualità. E' un gioco perfetto? No, non lo e, come ogni gioco, non credo sia perfetto. Si può sempre fare meglio. Ma è un gran viaggio? Ne è valsa la pena spenderci del tempo? Onestamente credo proprio di sì, da un punto di vista ludico", spiega Dugas.

In merito ai risultati commerciali deludenti, Dugas sottolinea che "non ci sono rimpianti", approfondendo la questione: "Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, ma questa è la realtà del mercato". E sebbene i Guardiani della Galassia siano comunque un nome molto noto a livello internazionale grazie ai fumetti e l'MCU cinematografico, in ambito videoludico "non dimentichiamoci che si tratta di una nuova IP. Può essere che tante persone non sapessero neanche che il gioco fosse uscito, o che non sapessero proprio cosa fosse".

E a proposito di un possibile seguito, il creative director parla francamente: "Al momento non stiamo parlando del futuro, anche perché ogni volta che concludiamo un progetto arriva il momento di rallentare, riorganizzarsi e prendersi una vacanza. Dunque credo scopriremo nei prossimi mesi o anni quale sarà il nostro prossimo lavoro, dunque vedremo, mai dire mai".

Nella nostra recensione di Marvel's Guardians of the Galaxy abbiamo evidenziato le qualità dell'ultima fatica di Eidos Montreal, segno di come nonostante tutto si tratti di un gioco su licenza di valore. Vi piacerebbe giocare un eventuale sequel?

Quanto è interessante?
6