di

Con l'arrivo di Metro Exodus, i giocatori si preparano a tornare nella fredda Russia, affrontando un viaggio all'insegna della sopravvivenza. Per avere la meglio sui nemici dovremo padroneggiare le Armi presenti nel gioco: in questa Guida ve le presentiamo tutte, parlandovi dei loro punti di forza.

Kalash
Il Kalash è una delle poche armi che risalgono a prima della guerra. È stato impiegato nei conflitti di tutto il mondo ed è famoso per l'affidabilità e la potenza di fuoco ineguagliabili in combattimento. Un Kalash standard è già un buon fucile d'assalto, ma grazie a Tokarev, la versione spartana ha a disposizione una vasta gamma di potenziamenti e supporta qualsiasi cosa, dai caricatori estesi ai mirini personalizzati. Quest'arma può essere trasformata facilmente in altro, da pistola mitragliatrice a mitragliatrice leggera: una bocca da fuoco molto versatile da portare sempre con sé.

Revolver
In origine quest'arma classica era prodotta nella Metro, dove le munizioni scarseggiavano e la velocità di ricarica non era la priorità. Con il suo ottimo potere d'arresto la basta un colpo ben piazzato per uccidere immediatamente un mutante. Il revolver è basato sulla Nagant, con un meccanismo di tenuta dei gas. È possibile aggiungere silenziatori e altre modifiche, come ad esempio calci per carabine e una vasta gamma di mirini, rendendola più precisa e discreta.

Bulldog
Oltre a essere notevolmente superiore al Kalash in quanto a danni inflitti, maneggevolezza, peso e precisione, questo fucile d'assalto ha anche una cadenza di tiro inferiore che rende le sue raffiche più controllabili. Il Bulldog, tuttavia, è un'arma difficile da trovare. La sua complessa meccanica richiede parecchia manutenzione, perciò non sorprende che gran parte dei sopravvissuti continui a preferire l'indistruttibile Kalash, il suo "fratello maggiore".

Pistola bastarda
Quest'arma da incubo per qualsiasi armaiolo è molto diffusa tra gli abitanti della Metro di Mosca. Tokarev è riuscito a trasformarla in un'arma semi-funzionante. Ogni tanto continua a incepparsi, ma il numero di proiettili che può sparare prima di bloccarsi è sufficiente per eliminare la maggior parte dei nemici. Come suggerisce il nome, una pistola davvero bastarda.

Fucile devastatore
Il Devastatore ha trasformato un umile fucile in qualcosa di diverso. Qualcosa di terribile e letale per chiunque si trovi dall'altra parte. Il Devastatore è un fucile automatico messo a punto dal maestro armaiolo Tokarev sacrificando l'affidabilità, la semplicità e il buonsenso. La sua grande potenza di fuoco si può descrivere come un incrocio tra un tritacarne e un tosaerba: di grande aiuto contro i nemici più ostici e resistenti.

A-Shot
Una scarica di pallettoni convincerà anche il più duro e spietato dei mutanti a fare molta attenzione a quello che fa. Questo fucile ha una vasta gamma di potenziamenti. La canna si può sostituire con una canna quadrupla, e questo è solo l'inizio... È possibile personalizzarlo con una grande varietà di strozzatori, calci, freni di bocca e mirini.

Valvola
I fucili di precisione di produzione industriale sono difficili da trovare nella Russia postbellica, per non parlare di quelli in buone condizioni. Anche se si presenta come un'arma rudimentale, la Valvola è un'ottima scelta in termini di precisione, e la potenza delle vecchie cartucce da fucile è sufficiente per penetrare la maggior parte delle protezioni.

Helsing
La balestra Helsing è l'arma perfetta quando non bisogna farsi notare. Con la giusta attenzione è possibile usare la stessa freccia per ripulire un'area senza destare sospetti. Quando non è importante agire in modo furtivo, si può passare alle frecce esplosive per aumentare ancora di più la potenza di fuoco. Uno strumento che vi suggeriamo caldamente di padroneggiare.

Tikhar
Costruito per soddisfare l'esigenza di un'arma che non avesse problemi di ricarica, il Tikhar è diventato indispensabile per gli Spartan Ranger. Quest'arma usa i diffusi cuscinetti a sfera come munizioni e praticamente non fa nessun rumore. Inoltre usa il sistema pneumatico ad alta pressione per avere degli effetti ancora più devastanti, senza dimenticare che supporta anche i proiettili esplosivi.

Per saperne di più sul gioco, vi rimandiamo alla nostra Recensione di Metro Exodus.

Quanto è interessante?
6