Esport

Gwent: il Single Player uscirà nel 2018

di

L'uscita della modalità giocatore singolo di Gwent era stata precedentemente fissata entro la fine del 2017 ma per necessità di sviluppo è stata ora spostata al prossimo anno.

Con un annuncio sul sito ufficiale del gioco il co-fondatore di CD PROJEKT RED, Marcin Iwiński, ha annunciato un cambiamento alla tabella di marcia dello sviluppo della tanto attesa avventura che rappresenterà la base della modalità giocatore singolo del card game.

Ecco quanto dichiarato:

"L'uscita di Thronebreaker, la campagna giocatore singolo di Gwent, è stata posticipata al 2018. Abbiamo deciso di aumentare le dimensioni della campagna e ci serve più tempo per lavorare al progetto. Lo spostamento delle date di rilascio è sempre una cosa che approcciamo cautamente ma che non esitiamo a mettere in pratica se pensiamo che ciò possa dare ai giocatori un titolo migliore. Mi scuso con tutti quelli che avevano sperato e pianificato di giocare a Thronebreaker durante le vacanze, vi assicuro che faremo del nostro meglio per far sì che il risultato finale valga l'ulteriore attesa".

Thronebreaker non è stato, però, l'unico argomento trattato da Iwiński. Quest'ultimo ha anche annunciato che CDPR intende aumentare la frequenza degli update per la modalità multigiocatore nel 2018, anno che dovrebbe teoricamente vedere il rilascio ufficiale del gioco.

"Vogliamo che vi divertiate di più giocando ma vogliamo anche dare il benvenuto a eventuali nuovi giocatori con un ecosistema multiplayer già ben avviato. Aspettatevi contenuti aggiuntivi come nuove carte, sfide, oggetti cosmetici e bilanciamenti molto più frequentemente, rispetto ad ora".

Se stavate già pregustando la campagna single player come regalo di Natale, insomma, rimarrete delusi. Stando alle parole di Marcin Iwiński, però, non tutti i mali vengono per nuocere.

FONTE: Playgwent
Quanto è interessante?
7