Gwent The Witcher Card Game: CD Projekt cessa il supporto alle versioni PS4 e Xbox One

Gwent The Witcher Card Game: CD Projekt cessa il supporto alle versioni PS4 e Xbox One
di

Dalle pagine del sito ufficiale di Gwent The Witcher Card Game, gli autori di CD Projekt ci informano che a partire dal 9 dicembre 2019, cesserà ufficialmente il supporto alle versioni PlayStation 4 e Xbox One dell'apprezzato gioco di carte collezionabili.

Nel motivare questa dolorosa decisione, gli sviluppatori polacchi affermano che con l'uscita imminente del titolo su Android, e con la sua recente disponibilità per iOS su App Store, "il numero di piattaforme supportate aumenterebbe incredibilmente. Guardando avanti, non crediamo di avere le risorse per supportare un numero crescente di piattaforme, specialmente se desideriamo migliorarne le funzionalità in contemporanea".

In ragione della maggiore popolarità del titolo tra gli appassionati su PC e sistemi mobile, questa scelta è perciò ricaduta sulle versioni console di GWENT: dal 9 dicembre, quindi, non sarà più possibile ricevere gli aggiornamenti, sarà disabilitata la funzione di cross-play e verrà precluso l'accesso allo store interno che consente l'acquisto in valuta reale dei DLC e dei pacchetti di espansione.

Tutti gli utenti su PS4 e Xbox One avranno comunque la possibilità di copiare i progressi del loro account, e di mantenere i relativi acquisti effettuati sulla console preferita, attraverso il trasferimento sull'account GOG utilizzato sia per la versione PC che quelle mobile su iOS e Android. Il termine ultimo per compiere questo passaggio sarà il 9 giugno 2020: gli utenti PS4 non potranno trasferire la Polvere Meteorica ottenuta e dovranno spenderla ingame prima di compiere, entro i prossimi sei mesi, il passaggio dall'account PlayStation 4 a quello GOG di Gwent The Witcher Card Game.

Quanto è interessante?
7