Gwent The Witcher Card Game sta per chiudere? I piani di CD Projekt per il 2023 e oltre

Gwent The Witcher Card Game sta per chiudere? I piani di CD Projekt per il 2023 e oltre
di

Sullo sfondo dello sviluppo dell'esperienza singleplayer di Gwent, CD Projekt si riaffaccia sui social per illustrare i piani di supporto nel 2023 di Gwent The Witcher Card Game condividendo una buona e una cattiva notizia per gli appassionati del gioco di carte.

Stando a quanto descritto dagli esponenti della software house polacca, il supporto di Gwent The Witcher Card Game è destinato a interrompersi, ma non nell'immediato. L'esperienza standalone legata al card game apprezzato da tutti gli emuli dello Strigo di The Witcher 3 Wild Hunt verrà infatti supportata attivamente da CD Projekt RED per tutto il 2023: il gioco accoglierà nuovi set di carte e farà da sfondo a diversi tornei eSport promossi dagli stessi sviluppatori.

Nel corso del 2023, CDPR si premurerà di arricchire l'offerta ludica e contenutistica di Gwent The Witcher Card Game con ben 72 carte in tre espansioni da 24 carte ciascuna che verranno lanciate nei mesi di aprile, luglio e settembre del prossimo anno. Nel frattempo, i ragazzi di CD Projekt promettono di lavorare sul bilanciamento del pool di carte per garantire la longevità di Gwent al termine del supporto ufficiale.

A partire dal 2024, Gwent The Witcher Card Game passerà a un approccio incentrato sulla community: CDPR descrive questa fase come Project Gwentfinity. Il nuovo corso di Gwent adotterà un sistema di progressione stagionale con patch 'gestite' dai fan: CD Projekt interagirà saltuariamente con gli appassionati per chiedere loro quali migliorie, modifiche e ottimizzazioni apportare al gioco tramite update.

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
2