Hacker bucano Pokémon Home per avere i pokémon storici nei raid Dynamax in Spada e Scudo

Hacker bucano Pokémon Home per avere i pokémon storici nei raid Dynamax in Spada e Scudo
INFORMAZIONI GIOCO
di

Sembra che degli hacker abbiano messo nel mirino Pokémon Spada e Scudo, arrivando ad influire sul gioco per vie traverse. Come ricorderete infatti, il lancio della nuova avventura dei Pokémon è stato accompagnato da diverse critiche, quando si seppe che non tutte le celebri creaturine sarebbero state presenti nel gioco.

Probabilmente la cosa non è andata giù ad alcuni smanettoni, che hanno agito sull'app Pokémon Home, in uscita nel 2020, una nuova funzionalità di Game Freak che dovrebbe servire ad unificare il Pokédex di Spada e Scudo, Pokémon Go e Pokémon Master, per poter dunque scambiare da un gioco all'altro il proprio Pokémon preferito.

Bucando tale sistema dunque, sono riusciti a portare nei raid Dynamax alcuni dei pokémon "storici" come Bulbasaur, Squirtle, Mewtwo, Jirachi, Terrakion, Necrozma, Zeraora, Meltan e tantissimi altri, come documentato da alcune fan page su Twitter. Tra l'altro i raid sono condivisibili con gli altri giocatori, per cui fate attenzione perché a questo punto potreste imbattervi in qualche raid o qualche incontro con dei pokémon "alterati".

Intanto se volete approfondire sul gioco, sul nostro sito trovate la nostra recensione di Pokémon Spada e Scudo. Se siete novizi e vi servono consigli su come affrontarlo, date anche un'occhiata alla nostra guida per iniziare Pokémon Spada e Scudo.

Quanto è interessante?
6