Daniele Giannetti di 343 punta a guidare lo sviluppo del motore più avanzato del pianeta

Daniele Giannetti di 343 punta a guidare lo sviluppo del motore più avanzato del pianeta
INFORMAZIONI GIOCO
di

Aggiornamento: le dichiarazioni di Daniele Giannetti non sembrano essere legate ad Halo Infinite e al suo ruolo in 343 Industries, bensì ad un obiettivo di realizzazione personale, come specificato sul suo profilo LinkedIn. Segue notizia originale.

Come sottolinea giustamente il noto insider su Twitter, l'autore italiano della sussidiaria degli Xbox Game Studios spiega infatti dalle pagine del suo profilo Linkedin ufficiale di perseguire un "obiettivo personale: guidare l'architettura e lo sviluppo tecnologico del motore di gioco tripla A più all'avanguardia del pianeta".

Le dichiarazioni di Giannetti non si riferiscono però allo Slipspace Engine, il motore grafico sviluppato internamente da 343 Industries attingendo a una parte del budget destinato ad Halo Infinite che, secondo alcuni analisti d'area, dovrebbe ammontare a 500 milioni di dollari. Grazie al nuovo motore, il prossimo capitolo dell'iconica saga sparatutto di Master Chief avrà più esplorazione e scenari più ampi, oltreché delle ambientazioni, dei modelli poligonali e degli effetti di illuminazione estremamente evoluti con cui sfruttare le potenzialità hardware di Xbox Scarlett.

Nel marzo di quest'anno i vertici di 343 Industries hanno spiegato perchè hanno deciso di creare lo Slipspace Engine e riferito che tale scelta è stata presa proprio per permettere al team di sviluppo di dare libero sfogo alla propria immaginazione, senza alcuna costrizione di sorta legata all'utilizzo di un motore grafico non ottimizzato per sistemi next-gen. A ogni modo, Halo Infinite arriverà a Natale 2020 sia su PC e Xbox Scarlett che su Xbox One e potrà essere fruito in via del tutto gratuita dagli abbonati a Xbox Game Pass.

Quanto è interessante?
14