Halo Infinite: 343 risponde alle critiche sul comparto tecnico

Halo Infinite: 343 risponde alle critiche sul comparto tecnico
di

La demo di Halo Infinite mostrata la scorsa settimana durante l'evento Xbox Games Showcase non ha convinto pienamente il pubblico a causa di un comparto tecnico non sempre perfetto. Non sono mancate ovviamente le critiche, con il team di 343 Industries che ha provato ad analizzare chiaramente la situazione.

In una sessione di Q&A, Chris Lee di 343 ha fondamentalmente ribadito quanto già dichiarato da Aaron Greenberg, confermando che "il gioco è ancora in fase di sviluppo e in continua evoluzione, dunque la situazione cambierà radicalmente all'uscita" consigliando inoltre di guardare il video gameplay di Halo Infinite in 4K e 60 fps per evitare fastidiosi artefatti dovuti all'eccessiva compressione e alla limitata risoluzione della trasmissione originale (massimo 1080p).

Lee parla anche della colonna sonora, curata da Curtis Schweitzer e Gareth Coker, e afferma che lo studio sta riponendo grande attenzione a questo aspetto, così come alla registrazione degli effetti, ora più curati ed evoluti grazie ad un nuovo engine audio nato per sfruttare le potenzialità d Xbox Series X.

343 ha definito Halo Infinite un reboot spirituale della serie paragonando il nuovo gioco ad un Halo Combat Evolved senza limiti: siete d'accordo con queste affermazioni? Ricordiamo che Halo Infinite è atteso per la fine dell'anno su PC, Xbox One e Xbox Series X.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
18