di

Nel corso di una recente intervista ai microfoni di IGN USA, Joseph Staten di 343 Industries ha svelato quelli che sono stati i benefici del lungo rinvio di Halo Infinitein seguito alla prima presentazione del gameplay all'E3 2020.

Stando alle parole dello sviluppatore, prendere la decisione di posticipare il lancio dell'importante esclusiva Xbox di un anno è stato tutt'altro che facile, ma ad oggi si dice orgoglioso del team della divisione gaming di Microsoft che ha permesso tutto ciò senza fare pressioni sulla software house e senza contare l'assenza di esclusive di peso in prossimità dell'arrivo di Xbox Series X|S nei negozi di tutto il mondo.

Nel corso dell'intervista si è parlato anche di un altro importante rinvio, ovvero quello della modalità cooperativa:

"Semplicemente non era pronta. Se non rispettiamo elevati standard qualitativi e non facciamo il possibile per soddisfare le aspettative dei fan al lancio di un prodotto, significa che non stiamo facendo bene il nostro lavoro."

Per chi non lo sapesse, la campagna coop di Halo Infinite è stata rinviata con la Forgia ed entrambe le funzionalità arriveranno tramite un update gratis in concomitanza con il lancio della Stagione 2 a maggio 2022.

Nel frattempo la Beta Multiplayer di Halo Infinite è il gioco Xbox più giocato negli USA, dove ha superato sia Fortnite che COD Warzone. In attesa di poter giocare la campagna, inoltre, vi suggeriamo di dare un'occhiata al nostro riassunto della storia di Halo, così da essere pronti per il lancio di Infinite.

FONTE: ign.com
Quanto è interessante?
7