Halo Infinite Beta: problemi di performance, il bug Teabag dei Bot verrà rimosso

Halo Infinite Beta: problemi di performance, il bug Teabag dei Bot verrà rimosso
di

L'attesissima Beta Tecnica di Halo Infinite ha finalmente preso il via: dal 29 luglio 2021 e fino al successivo primo agosto migliaia di fan possono testare in anteprima il nuovo capitolo della storia di Master Chief, la cui uscita è prevista entro la fine del 2021 su PC, Xbox Series X/S e Xbox One.

In termini di performance, però, non tutto sembra andare per il verso giusto, almeno su PC. Rispondendo su Twitter a un utente che aveva segnalato problemi di framerate anche con settaggi medi utilizzando una scheda grafica RTX 3090, il giornalista di The Verge Tom Warren ha segnalato di avere anch'egli problemi analoghi, spiegando maggiormente nel dettaglio la sua situazione: "Le performance di Halo Infinite su PC non sono un granché al momento. È una preview tecnica, pertanto verrà fatto un lavoro di ottimizzazione in seguito, tuttavia posso arrivare a più di 100fps a 1440p (con una RTX 3080 Ti) solo con settaggi bassi".

E' stato poi riconosciuto un bug legato ai Bot, i quali sono in grado di eseguire la gesture Teabag (abbassando e alzando rapidamente il personaggio sopra un memico ucciso), 343 Industries ha confermato che questo glitch è presente solamente nella Beta e non verrà in alcun modo replicato nel gioco completo.

Non è quindi da escludere che anche molti altri utenti su PC possano avere situazioni tecniche analoghe, sebbene per l'appunto si tratti di test studiati appositamente da 343 Indistries per sperimentare il lavoro svolto finora e apportare così tutte le migliorie di sorta nei prossimi mesi in attesa del debutto del gioco completo su PC e Xbox. Nel frattempo ecco un match 4 vs 4 di Halo Infinite giocato su Xbox Series X. Ricordiamo infine che l'Assassinio non sarà disponibile al lancio di Halo Infinite.

Quanto è interessante?
4