di

Nel loro ultimo approfondimento dedicato al gameplay della campagna di Halo Infinite, il collettivo di Digital Foundry prova a riflettere sulle potenzialità e sui limiti del comparto grafico del nuovo kolossal FPS con elementi RPG di 343 Industries per PC, Xbox One e Xbox Series X.

Soffermandosi sulle sequenze di gameplay ammirate nella presentazione di Halo Infinite all'evento Xbox del 23 luglio, il team di DF si riallaccia alle critiche mosse da chi ha definito come "piatte" e "current-gen" le scene tratte dalla campagna della prossima epopea di Master Chief per ricordare agli utenti che il titolo girerà su di un motore grafico completamente nuovo, lo Slipspace Engine.

Il passaggio a un motore più evoluto, secondo Digital Foundry, ha consentito a 343 Industries di creare un mondo di gioco open world gestito da un'illuminazione dinamica: se da un lato tale approccio garantisce agli sviluppatori americani una grande flessibilità, dall'altro lato rende decisamente più difficile elevare il tasso di realismo di quelle ambientazioni che, come in Halo 5, venivano gestite da un sistema di illuminazione con luci ed ombre precalcolate.

Come sottolineato da DF, l'abbandono dell'illuminazione precalcolata concede a 343 Industries una maggiore libertà e permette loro di offrire dei miglioramenti sensibili attraverso degli aggiornamenti che, soprattutto in futuro con l'ingresso del Ray Tracing in Halo Infinite, ripagherà gli sviluppatori della decisione presa, come osservato in passato in progetti analoghi come Metro Exodus. Quanto alle polemiche scatenate dalla "grafica piatta" della demo di Infinite ammirata durante l'Xbox Games Showcase, a detta di Digital Foundry gli autori statunitensi avrebbero potuto evidenziare i benefici dell'illuminazione dinamica mostrando il mondo di gioco nelle ore diurne e non, come avvenuto, al crepuscolo, senza cioè una forte illuminazione diretta che contribuisca a mettere in risalto le texture e i modelli poligonali.

Oltre a queste (seppur importanti) riflessioni sul comparto tecnico e artistico del kolossal di Microsoft in arrivo a fine anno su PC, Xbox One e Xbox Series X, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it trovate anche un nostro video approfondimento su novità e gameplay open world oltre la grafica di Halo Infinite.

Quanto è interessante?
15