Halo Infinite ha già un problema con i cheater: ecco le prime testimonianze

Halo Infinite ha già un problema con i cheater: ecco le prime testimonianze
di

La Beta multiplayer online di Halo Infinite è da pochi giorni disponibile su PC Windows e console Xbox, con tantissimi giocatori che si stanno divertendo con lo shooter Sci-Fi nell'attesa che la versione completa faccia il suo debutto l'8 dicembre.

Il titolo è per il momento stato accolto nel migliore dei modi e, come testimoniato dalle importanti cifre registrate al lancio su Steam, l'afflusso di giocatori che si sono dimostrati interessati è stato più che incoraggiante. Tra questi, tuttavia, c'è chi ha deciso di giocare sporco e sfruttare i soliti trucchetti per avere la meglio sui propri avversari in partita.

Come potete osservare tramite le clip che vi abbiamo riportato più in basso, nelle lobby di Halo Infinite stanno iniziando a farsi strada i primi cheater. Utilizzando aimbot e wallhack, questi "furbetti" vanno irrimediabilmente a compromettere l'esito dei match e inficiare il divertimento degli altri utenti, compresi quelli che giocano da console nel momento in cui è attivo il cross-play con la playerbase PC. Fortunatamente sappiamo che un sistema anti-cheat è in arrivo, e questo dovrebbe riuscire quantomeno ad arginare il problema.

Intanto è partito oggi l'evento gratuito Fracture Ternal, interamente dedicato al Giappone Feduale. Un leak ha svelato che potrebbero volerci ben 1.000 dollari per sbloccare tutti gli oggetti della Stagione 1 Halo Infinite.

FONTE: vg24.com
Quanto è interessante?
6