Halo Infinite potrebbe essere rimandato? Approfondiamo le dichiarazioni di Phil Spencer

Halo Infinite potrebbe essere rimandato? Approfondiamo le dichiarazioni di Phil Spencer
di

Halo Infinite uscirà al lancio di Xbox Series X? Al momento non ci sono elementi che facciano credere il contrario tuttavia Phil Spencer ha voluto chiarire la situazione specificando come lo scenario cambi in tempo reale e dunque è difficile fare una previsione certa.

L'epidemia da Coronavirus sta colpendo pesantemente gli Stati Uniti e quasi tutti gli studi di sviluppo hanno adottato la pratica dello Smart Working, tra questi anche 343 Industries che ormai da settimana sta gestendo i lavori sul nuovo Halo da casa. Non è facile, ammette Phil Spencer, gli sviluppatori sono costretti a scambiarsi quotidianamente decine di GB di dati via web e devono fare fronte a molti problemi e imprevisti che non avrebbero in ufficio, tuttavia preservare la salute è la priorità massima di Microsoft e dunque non ci sono alternative.

Il responsabile della divisione Xbox è consapevole del fatto che le difficoltà siano davvero tante, coordinare centinaia di persone senza avere una sede fisica è un compito arduo, tuttavia come detto non c'è nulla che faccia pensare ad un possibile ritardo anche se "la situazione cambia in tempo reale e io devo pensare alla salute del mio team, voglio che tutti stiano bene e al tempo stesso non voglio lanciare un gioco che non sia assolutamente pronto."

Spencer ribadisce poi come il lancio di Xbox Series X potrebbe non essere strettamente legato a quello di Halo Infinite, la console uscirà a Natale come pianificato anche in caso di rinvio del gioco.

Quanto è interessante?
6