Halo: Infinite si baserà più sul concetto di speranza, che sulla paura

Halo: Infinite si baserà più sul concetto di speranza, che sulla paura
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nel corso dell'ultimo livestream che i ragazzi di 343 Industries hanno dedicato all'atteso Halo: Infinite, sono emersi tanti nuovi dettagli riguardo al nuovo capitolo della serie sparatutto in arrivo su PC Windows 10 e Xbox One.

Dopo aver appreso di più sulla dello split-screen a quattro giocatori, sui stress test e sulla versione PC del titolo, 343 ha anche parlato della campagna marketing che intende mettere in atto per supportare Halo: Infinite. Con questo nuovo capitolo, gli sviluppatori hanno voluto intraprendere una strada diversa rispetto al passato, mettendo da parte il concetto di paura che caratterizzava Halo 4 e 5, e puntare più sul concetto di speranza.

"Noi di 343 Industries ci prendiamo il nostro tempo per guardarci indietro e osservare come abbiamo pubblicizzato Halo negli scorsi anni. Un aspetto su cui abbiamo riflettuto molto è il modo in cui abbiamo fatto marketing", le dichiarazioni di Dan Chosich di 343. "Una cosa che volevamo assolutamente cambiare con Infinite è stata la percezione. Anziché esporre il senso di paura come fatto con Halo 4 e 5, abbiamo voluto incentrare la campagna [marketing] di Infinite sul concetto di speranza. Volevamo davvero avere più speranza, mistero, meraviglia, eroismo e simbolismo nel trailer. Abbiamo voluto fortemente focalizzarci sulla sensazione di avere un mondo vivo a portata di mano e su ciò che incarnava Halo: Combat Evolved.

Quindi il nostro prossimo passo è stato trovare il modo di passare dalla paura alla speranza. La nostra stella polare è diventata: permettere al pubblico di continuare a credere in un posto per cui combattere dove i giocatori possano vivere ed esplorare".

Halo: Infinite è atteso su PC Windows 10 e Xbox One ad una data di lancio ancora da annunciare.

FONTE: tweaktown
Quanto è interessante?
12