Esport

Hearthstone: BunnyHoppor si riconferma tra i migliori, ai playoff GrandMasters

Hearthstone: BunnyHoppor si riconferma tra i migliori, ai playoff GrandMasters
di

Questo fine settimana si terrà finalmente la fase finale della prima stagione (iniziata lo scorso 17 maggio) dei GrandMasters, nuovo formato competitivo del 2019 pensato da Blizzard per il proprio card game.

Gli Hearthstone Grandmasters vedono la suddivisione in tre regioni: Americhe, Europa e Asia Pacifica, con 16 giocatori ognuna per un totale di 48 partecipanti. Ogni regione è stata a sua volta suddivisa in due divisioni di otto giocatori ciascuna.

I giocatori di ogni regione si sono affrontati in un doppio girone all'italiana in formato Specialista al meglio delle tre partite. I giocatori che partecipano al GrandMasters sono stati tutti invitati dalla stessa Blizzard in base a criteri come i guadagni totali nella loro carriera, i punti ottenuti durante l'HCT 2018, chi ha ottenuto più punti durante la stagione, il contributo alla community e altri criteri.

Tra i migliori giocatori al mondo spicca anche BunnyHoppor, in forza ai Samsung Morning Stars il quale, dopo una cavalcata quasi perfetta, è riuscito a superare il proprio group stage, battendo come ultimo avversario lo Svedese Bozzzton per 2-0, qualificandosi così alla fase Playoff di questo fine settimana.

Il suo prossimo avversario in questa nuova fase sarà Seiko del team Genji, forte del suo secondo posto (con un parziale di 10-4) ottenuto nel girone B, subito sotto a Hunterace. Nel caso di vittoria contro Seiko, ad attenderlo in semifinale ci sarà Fenomeno,il giocatore greco appartenente a una delle organizzazioni più importanti al mondo, gli SKT1, vincitore del girone A (lo stesso di BunnyHoppor) col parziale di 11-3.

Il giocatore tedesco della formazione bergamasca (già Top 4 mondiale a Taipei) è stato sconfitto da Fenomeno in entrambe le partite disputate nella fase a Gironi. Il cammino di BunnyHoppor, insomma, sta per diventare davvero arduo e pieno di insidie. Se Seiko sembra assolutamente alla sua portata, il buon Fenomeno (pare, di nome e di fatto) potrebbe davvero rappresentare un grosso scoglio da superare.

Gli Hearthstone Grandmasters culmineranno alla BlizzCon, dove i due migliori giocatori di ogni regione e i due campioni delle China Gold Series si sfideranno per il ricchissimo montepremi da 500.000 $.

Quanto è interessante?
3