Esport

Hearthstone: importanti depotenziamenti alle carte in arrivo con l'aggiornamento 10.2!

di

L'HCT World Championship 2017 si è concluso da poco e il team di sviluppo sembra già abbondantemente proiettato verso il nuovo anno competitivo di Hearthstone e alla chiusura dell'anno del Mammut con l'inevitabile rotazione dei Set.

Per questo motivo, le modifiche in questione che attengono all'aggiornamento 10.2, apportano una notevole quantità di aggiustamenti alle carte maggiormente utilizzate (anzi, abusate) in questo ultimo periodo.

Una volta che le modifiche saranno implementate con l’aggiornamento, i giocatori potranno disincantare le carte ricevendo in cambio il loro pieno valore in Polvere Arcana per due settimane a partire dalla data di pubblicazione dell'aggiornamento.

Iniziamo con Corridor Creeper (Orrore dei Cunicoli). Ne abbiamo già parlato in diverse occasioni: questa creatura neutrale è entrata di prepotenza nei deck della maggior parte dei giocatori grazie al suo effetto che consentiva di calare velocemente sulla board di gioco un 5/5 dal costo irrisorio. Ora il team di sviluppo, pur mantenendone l'effetto, ha deciso di depotenziare il suo potere d'attacco portandolo da 5 a 2 punti. Una modifica pesante che, con tutta probabilità, disinnescherà l'abuso di tale servitore in ogni archetipo.

Sghigno il Pirata. Il buon Sghigno (che fa sempre molto discutere) dall'aggiornamento verrà privato dell'effetto Carica. Molto probabilmente potrà essere ancora giocato senza problemi, dato che il resto dell'effetto rimane, certo che non poter più “beneficiare” di un attacco ulteriore potrebbe limitare gli Aggro. Inoltre, Sghigno dovrebbe comunque salutarci a breve, finendo nel formato Wild.

Altri due servitori molto importanti per il meta attuale subiranno decise modifiche. Primo fra tutti Raza l'Incatenato: questo servitore del Sacerdote creava una combo devastante con la controparte non morta di Anduin (il Mietiombre), grazie a un effetto che azzerava il costo del potere Eroe. Dall'aggiornamento il Sacerdote non potrà più beneficiare del “costo zero” ma dovrà pagare un cristallo di mana per usare il potere.

L'altra carta a subire variazioni è Incubo d'Ossa, già usata in numerosi archetipi data la sua grande efficacia. A partire dal 10.2, Incubo d'Ossa costerà un cristallo di mana in più, rendendo l'arrivo di questo servitore neutrale sulla board più “lento”.

Non ci resta che attendere e vedere quali altri cambiamenti decideranno di apportare Ben Brode e soci al loro card game in previsione del nuovo anno che vede già alcune novità riguardanti la ladder.

Quanto è interessante?
3
Hearthstone: Coboldi & CatacombeHearthstone: Coboldi & CatacombeHearthstone: Coboldi & Catacombe