Hearthstone Il Laboratorio di Frizzabombe: vi sveliamo 5 carte in esclusiva!

Hearthstone Il Laboratorio di Frizzabombe: vi sveliamo 5 carte in esclusiva!
di

Sono passati diversi mesi dall’uscita di Resa dei Conti nelle Maleterre, l’ultimo espansione di Hearthstone, che ha fatto il suo debutto nel cardgame di Blizzard il 14 novembre 2023. Ora, il gioco di carte ispirato al mondo di Warcraft si amplia con Il Laboratorio di Frizzabombe, il primo set dell’Anno del Pegaso: noi di Everyeye abbiamo il privilegio di mostrarvi cinque carte in esclusiva!

Un laboratorio di giocattoli, invenzioni e… magie!

Il Laboratorio di Frizzabombe uscirà il 19 marzo: lo studio dello gnomo inventore-giocattolaio è la location da cui Blizzard ha deciso di festeggiare il decimo anniversario di Hearthstone, arrivato l’11 marzo del 2014 (vi sentite vecchi, vero?) su PC. E quale modo migliore per celebrare un traguardo così importante se non con un’espansione piena di vecchie glorie, di personaggi che fanno il loro ritorno dopo anni di assenza e di meccaniche che - finalmente - ricevono lo spazio che meritano nel gioco competitivo? Il tutto, ovviamente, senza voltare le spalle all’evoluzione decennale del gioco di carte digitali più famoso al mondo: per esempio, nel 2020 su Hearthstone è arrivato il Cacciatore di Demoni, una classe di Eroe totalmente diversa dalle nove originali e amatissima dai fan.

E proprio al Cacciatore di Demoni sono dedicate le cinque carte che abbiamo il piacere di presentarvi. Partiamo con il “Cartellino Rosso”, una Magia di rarità Epica e dal costo di un solo Mana. Non fatevi ingannare dal basso costo della carta, perché “Cartellino Rosso” ha un effetto davvero molto interessante: essa, infatti, permette di rendere Dormiente un servitore per due turni. Una creatura Dormiente occupa uno spazio sul campo di gioco, ma non può attaccare o subire danni, né può attivare il suo effetto o essere distrutta. Il primo esempio di creatura “Dormiente” in Hearthstone risale al 2017, con “Sherazin”, una leggendaria dell’espansione Viaggio a Un’Goro per il Ladro. Ma torniamo a “Cartellino Rosso”: ovviamente potete usare la magia contro i mostri dell’avversario, in modo da metterli “in pausa” per due turni e impedire i loro attacchi (o evitarne la Provocazione e gli altri effetti, permettendovi magari di assestare il colpo finale all’Eroe nemico). Tuttavia, le nuove carte in arrivo il 19 marzo potrebbero permettervi di utilizzare il “Cartellino Rosso” in un modo completamente diverso, magari per rendere Dormienti le vostre stesse creature in modo da proteggerle dai colpi nemici al fine di scatenare una potente combo finale.

Un’altra Magia che vi presentiamo in esclusiva è la Rara “Incidente sul Lavoro”, con costo pari a quattro punti di Mana. Si tratta di una Magia Vile che vi permette di infliggere cinque danni ad un servitore qualsiasi tra quelli sul campo, sia che si tratti di una vostra creatura sia che si tratti di un mostro nemico. Se la creatura dovesse avere meno di cinque punti vita, i danni in eccesso verrebbero ripartiti tra i mostri alla sua destra e alla sua sinistra: se usata nel momento giusto, insomma, “Incidente sul Lavoro” potrebbe rivelarsi un efficace board clear, specie di fronte ai mazzi più aggressivi. Inoltre, la carta ottiene Furto Vitale (cioè cura il vostro Eroe dei danni sottratti ai nemici) quando viene giocata dall’estrema sinistra o dall’estrema destra della vostra mano: si tratta in questo caso della keyword Ripudio, una delle meccaniche associate al Cacciatore di Demoni che costituisce un tratto caratteristico della classe introdotta nel 2020.

Tra Verrospini e Non Morti: i mostri del Laboratorio di Frizzabombe

L’ultima magia che ci è stata assegnata è la Rara “Opale Magico Inferiore”, una carta a costo due che porta con sé un effetto apparentemente molto semplice: essa, infatti, vi permette di pescare una carta. Poca cosa, per una spesa di ben due Mana: ci sono Magie che permettono di fare molto di meglio! Tuttavia, esattamente come le Pietre Magiche di Coboldi & Catacombe, l’“Opale Magico Inferiore” può potenziare il suo effetto in determinate condizioni: attaccando due volte con il vostro eroe, infatti, potrete migliorare il potere della carta. Purtroppo, Blizzard non ci ha confermato quale sarà l’effetto finale della Magia, né quante volte sarà possibile migliorarla: se la meccanica dovesse funzionare come ha fatto finora, però, possiamo aspettarci un totale di due potenziamenti per l’”Opale Magico Inferiore” (il quale diventerà dunque “Opale Magico” e poi “Opale Magico Superiore”), che permetteranno ciascuno di pescare una carta in più, fino a un totale di tre.

Ma passiamo ora ai due Mostri del Cacciatore di Demoni che hanno fatto irruzione nel Laboratorio di Frizzabombe. Il primo è la Comune “Verrogiocatore d’Acqua”: la creatura, come suggerisce il nome, è un Verrospino con costo in Mana pari a quattro e con tre punti di attacco e altrettanti di salute. Non certo le statistiche più solide, specie per una carta del suo costo. Tuttavia, il “Verrogiocatore d’Acqua” ha Furto Vitale (esattamente come la già citata “Cartellino Rosso”), il che significa che ogni attacco della creatura vi curerà dell’ammontare dei danni inflitti. Non solo: il mostro ha Grido di Battaglia e Rantolo di Morte che permettono di infliggere tre danni al servitore nemico con meno salute. Combinati con Furto Vitale, il Grido di Battaglia e il Rantolo di Morte della carta le permettono, come minimo, di curare il vostro eroe per ben sei danni e, potenzialmente, di distruggere una o due creature dell’avversario. Ottimo per le strategie control, insomma.

Infine, vi presentiamo la Rara “Spirito della Squadra”. La creatura di sottotipo Non Morto ha costo in mana pari a due, tre punti salute e nessun punto di attacco. Non si tratta d’altro canto di un mostro pensato per l’offensiva: lo Spirito entra in campo con Furtività, perciò non può essere attaccato o bersagliato dagli effetti nemici per il primo turno in cui si trova in gioco. Inoltre, la carta fornisce due punti extra di attacco al vostro Eroe ad ogni turno, che quest’ultimo può poi usare per colpire la “faccia” del nemico o per ripulire il campo avversario da qualche creatura minacciosa, magari sfruttando gli effetti di Furto Vitale che abbiamo visto in precedenza per curarsi. Un mostro estremamente versatile, dunque, che il vostro avversario potrebbe voler sconfiggere il più rapidamente possibile per evitare di venire travolto dal suo effetto.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi
Hearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di FrizzabombeHearthstone - Il Laboratorio di Frizzabombe

Altri contenuti per Hearthstone - Il Laboratorio di Frizzabombe