Hideki Kamiya spiega perché Bayonetta 3 è un'esclusiva Nintendo Switch

INFORMAZIONI GIOCO
di

Con una serie di messaggi pubblicati su Twitter, Hideki Kamiya di Platinum Games ha spiegato i motivi che hanno spinto a realizzare Bayonetta 3 in esclusiva per Nintendo Switch. Apprendiamo inoltre che Bayonetta 2 era inizialmente pensato come un progetto multipiattaforma.

Come potete leggere nei tweet a fondo pagina, Kamiya ha sintetizzato i trascorsi di Platinum Games con lo sviluppo dei vari capitoli di Bayonetta. Lo sviluppatore si è sempre adattato al sostegno finanziario garantito da SEGA, con il quale è stato possibile portare il primo capitolo di Bayonetta anche su PlayStation 3 (oltre alla versione Xbox 360 realizzata direttamente dalla software house).

Apprendiamo che Bayonetta 2 era nato come progetto multipiattaforma anche nelle intenzioni di SEGA, almeno fino a quando il publisher non ha deciso di cancellarlo. Per fortuna, l'intervento di Nintendo ha permesso a Platinum Games di riprendere lo sviluppo del gioco, a patto naturalmente di pubblicarlo in esclusiva per Wii U.

Come è noto, infine, la partnership tra Nintendo e SEGA sta rendendo possibile lo sviluppo di Bayonetta 3 in esclusiva per Switch. Kamiya ha inoltre sottolineato come i diritti della serie appartengano sia a SEGA che Nintendo, stuzzicando qualche giorno fa gli utenti Sony sulla possibilità di vedere un nuovo capitolo dell'action game anche su PlayStation 4.

Quanto è interessante?
11