Hideo Kojima dopo Death Stranding: un suo gioco è stato cancellato

Hideo Kojima dopo Death Stranding: un suo gioco è stato cancellato
di

Dopo aver dato alle stampe Death Stranding, Hideo Kojima si è immediatamente gettato a capofitto in nuove avventure. Sembra tuttavia che qualcosa non sia andato per il verso giusto, poiché il game designer giapponese ha confessato che un suo grande progetto è stato cancellato.

In una recente intervista concessa al sito giapponese Livedoor (tradotta da VGC), Koijma ha dichiarato: "Recentemente, un mio grande progetto è stato cancellato, sono piuttosto infastidito, ma è così che funziona l'industria". Il creativo non ha svelato altre informazioni, pertanto non sappiamo di che gioco si trattava e neppure per quale publisher lo stava curando.

Lo scorso 6 febbraio, in un'intervista con Famitsu, Kojima ha dichiarato che il suo studio era impegnato in diversi progetti, di cui uno "grande". In altre occasioni aveva anche espresso la volontà di dedicarsi a giochi più piccoli in formato episodico destinati alla distribuzione digitale, senza disdegnare titoli dalle tinte horror. Impossibile dire quale di questi è stato cancellato, ma dal momento che nella nuova intervista ha parlato di "major project", è possibile che si tratti proprio di quello "grande". Kojima, in ogni caso, non sembra volersi fermare, e sta già lavorando ad altro, anche se è molto presto per parlarne: "Si trova ancora nella fase di pianificazione, per cui non posso dire molto, ma ci sto lavorando attivamente, seppur con basso profilo".

Nella stessa intervista Kojima ha anche spiegato che Death Stranding non è stato un flop.

Quanto è interessante?
10