Hideo Kojima al lavoro su un gioco horror per Stadia, poi cancellato? Google smentisce - Aggiornata

Hideo Kojima al lavoro su un gioco horror per Stadia, poi cancellato? Google smentisce
di

La decisione di Google di chiudere tutti i team interni impegnati nello sviluppo di titoli per Google Stadia ha ridimensionato completamente le ambizioni della piattaforma di gioco in streaming.

Aggiornamento - Un portavoce di Google Stadia ha riferito sulle pagine di GamesRadar+ che quanto riportato non corrisponde al vero e il rumor diffuso da VGC non è accurato. Inoltre la compagnia fa sapere di non avere annunciato nessun progetto con Hideo Kojima.

Di seguito la notizia originale:
Stadia è ora destinata a supportare esclusivamente i giochi di Terze Parti, in quanto, come detto, la piattaforma non godrà più di fucine creative interne. La cessazione delle attività dei team ha ovviamente determinato la cancellazione di molteplici progetti, sulla cui natura e identità emerge ora un'interessante report. Firmato dalla redazione di VGC, che cita proprie fonti anonime, tra i titoli che non vedranno mai la luce su Google Stadia figura anche un horror firmato da Kojima Productions.

Secondo quanto riferito, il team di Death Stranding, che si rumoreggiava da tempo impegnato proprio su una produzione orrorifica, aveva proposto a Google di creare un titolo esclusivo per Google Stadia. Con struttura episodica, quest'ultimo puntava a rivoluzionare l'universo videoludico del gioco in streaming. Oltre a queste indiscrezioni, che Kojima Productions non ha voluto commentare, non sono emersi purtroppo ulteriori dettagli in merito.

Come molti ricorderanno, la scorsa primavera, Hideo Kojima aveva effettivamente annunciato la cancellazione di un gioco di Kojima Productions, che a questo punto avrebbe potuto essere proprio il progetto citato ora da VGC. Ricordiamo tuttavia che non si tratta di informazioni certe, poiché ne la software house né il team Google hanno confermato o smentito quanto emerso nel report.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
13