Hideo Kojima svela alcuni indizi sulla trama del suo prossimo gioco

Hideo Kojima svela alcuni indizi sulla trama del suo prossimo gioco
di

A Hideo Kojima piace stuzzicare l'immaginazione dei fan. Lo ha fatto, praticamente, nel corso dell'intera campagna promozionale di Death Stranding, e a quanto pare non intende mettere da parte questa sua singolare abitudine neppure in vista del suo prossimo, misterioso gioco.

Nelle scorse ore il game designer giapponese ha scritto su Twitter il seguente messaggio: "Lavorando su una nuova trama". A questa semplice, ma importante frase ha allegato una foto che immortala una serie di oggetti, che sembrano essere a tutti gli effetti degli indizi sulla natura del nuovo intreccio narrativo che sta prendendo forma. Tra i tanti figurano un modellino dell'inconfondibile motocicletta rossa guidata da Kaneda in Akira, il copricapo della Malefica di Angelina
Jolie posizionato sul modello del volto di Norman Reedus, una statua della Donna Bionica di Lindsey Wagner (attrice che ha partecipato a Death Stranding interpretando Bridget Strand e dando il volto ad Amelie), un coltellino, il cranio di un australopiteco e persino un tappetino per il mouse che sembra ritrarre Hermen Hulst, fondatore di Guerrilla Games (studio che ha messo a punto il motore grafico di Death Stranding) e attuale responsabile dei Sony Worldwide Studios.

Difficile mettere insieme tutti i pezzi e tirare fuori qualcosa di sensato, ma sembrano esserci dei chiari riferimenti alla fantascienza e all'horror, quest'ultimo un genere che Hideo Kojima ha dimostrato di amare e che intende esplorare nuovamente in futuro, dopo la cancellazione di Silent Hills. Trovate il tweet in calce a questa notizia, cosa ne pensate?

Di recente, il game designer ha inoltre espresso l'interesse nel realizzare progetti più piccoli in formato episodico, oltre che qualcosa a base di mecha. Da qualche tempo, inoltre, si rincorrono delle voci sull'acquisizione di Kojima Productions da parte di Sony.

Quanto è interessante?
14