di

Nelle ultime ore si è parlato di un possibile rinvio di Hogwars Legacy al 2023, suggerito dalle parole dell'insider Colin Moriarty. Dichiarazioni che hanno avuto vita breve, dal momento che è arrivata una smentita ufficiale da parte di Warner Bros. Interactive.

Improbabile che si tratti di una risposta diretta alle voci diffuse da Moriarty, ma il publisher ha voluto in ogni caso mettere le cose in chiaro: Hogwarts Legacy è, insieme a Multiversus, Gotham Knights, Suicide Squad e LEGO Star Wars: The Skywalker Saga, uno dei grandi titoli WB Games da attendere quest'anno.
I precedenti rumor, del resto, avevano suggerito che la compagnia fosse finalmente pronta a mostrare nuovo materiale dell'RPG sviluppato da Avalanche, e che Hogwarts Legacy avrebbe trovato spazio al PlayStation State of Play che dovrebbe tenersi nei primi giorni di febbraio.

Stando a quanto riportato da AccountNGT, insider che ha correttamente anticipato l'assenza del gioco ai The Game Awards 2021 e l'annuncio di Star Wars Eclipse, l'unico motivo che potrebbe spingere WB Games a rimandare Hogwarts Legacy al 2023 è l'eccessivo affollamento di giochi che potrebbero essere pubblicati nello stesso periodo dell'anno. Questo ci lascia intuire che lo sviluppo dovrebbe essere ormai a buon punto, e che un eventuale rinvio sarebbe da ricollegare a motivi strategici di mercato. A questo punto non ci rimane che attendere pazientemente novità da parte di WB Games e Avalanche.

Quanto è interessante?
11