Horizon Forbidden West: è polemica a causa di un'animazione riutilizzata

Horizon Forbidden West: è polemica a causa di un'animazione riutilizzata
di

Mancano ancora diverse settimane al lancio, ma Horizon Forbidden West ha già attirato tutti i riflettori su di sé. Negli ultimi giorni è arrivato nelle mani dei giornalisti oltreoceano, ha ricevuto un nuovo trailer della storia in italiano ed è ufficialmente entrato in fase Gold.

Il clima di festa è tuttavia stato parzialmente smorzato da un'accesa polemica che sta ancora infiammando Twitter. A scatenarla è stato un utente conosciuto come @JAAY_ROCK_, che ha estrapolato una breve clip da una video comparativa di IGN USA per far notare un'animazione riutilizzata: come potete vedere anche voi in calce a questa notizia, in Horizon Forbidden West Aloy si cala con una corda esibendosi con l'esatto, identico movimento che eseguiva in Zero Dawn, il suo diretto predecessore datato 2017. A corredare la clip c'è il provocatorio messaggio "copia e incolla", il quale ha scatenato le reazioni più disparate.

L'utente è riuscito chiaramente nel suo intento, ossia quello di generare un bel flame pre-lancio. Sono diverse le persone ad essersi accodate accusando Guerrilla Games di pigrizia e superficialità, d'altro canto ce ne sono anche tantissime altre (la grande maggioranza) che hanno preferito difendere l'operato degli sviluppatori di casa PlayStation, facendo notare che è più che normale riutilizzare determinate animazioni e asset quando viene sviluppato un seguito diretto, anche nell'ambiente Tripla A. Cambiarle allungherebbe i tempi di sviluppo e rischierebbe di alterare il "look & feel" al quale sono abituati i giocatori del capitolo precedente.

A difesa dei ragazzi di Guerrilla Games sono arrivati anche diversi sviluppatori, tra cui Jess Krause, Narrative Designer e Writer di Crystal Dynamics, la quale ha fatto notare che non avrebbe alcun senso creare il seguito di un gioco se fosse obbligatorio ricreare ogni volta animazioni, modelli dei personaggi, ambientazioni e asset. Alex Zemke, Senior Animator di Insomniac Games, ha invece descritto il tweet provocatorio come un "rapido e facile modo di annunciare di non sapere nulla - intendo assolutamente nulla - dello sviluppo dei videogiochi".

Horizon Forbidden West, ricordiamo, verrà lanciato il 18 febbraio su PlayStation 4 e PS5.

Quanto è interessante?
11