Horizon Forbidden West per PS5 e PS4 è stato rinviato al 2022 secondo Schreier

Horizon Forbidden West per PS5 e PS4 è stato rinviato al 2022 secondo Schreier
di

C'è sempre stata una certa dose d'incertezza in merito al lancio di Horizon Forbidden West per PlayStation 4 e PS5: Sony non è mai apparsa davvero convinta della prima finestra temporale comunicata, corrispondente al 2021, e adesso ci stanno pensando una serie di rumor a rendere la questione ancora più fumosa.

Nella giornata di ieri, il noto giornalista e insider Jeff Grubb ha affermato di aver sentito delle voci relative al rinvio di Horizon Forbidden West al 2022, oltre che di uno State of Play in programma a settembre. Come al solito abbiamo preso le sue parole con le pinze, ma pochi minuti fa si è unito al coro anche Jason Schreier, una delle penne più note e affidabili del settore. Una fonte non meglio specificata e coperta dal diritto alla segretezza avrebbe confermato al giornalista di Bloomberg l'intenzione di Sony di rimandare al primo trimestre del 2022 la nuova avventura di Aloy. Anche in questo caso manca l'ufficialità, ma Schreier è apparso piuttosto sicuro nel renderci partecipi "dell'ultimo di una cascata di rinvii avvenuti nel 2021".

Nel caso venisse confermato, quello di Horizon Forbidden West sarebbe l'ennesimo posticipo effettuato da Sony quest'anno: nei mesi scorsi, ricordiamo, la compagnia giapponese ha rimandato al 2022 anche God of War 2 e Gran Turismo 7, confermando per entrambi i giochi anche le versioni per PlayStation 4, oltre a quelle per PS5 svelate in fase di annuncio.

Quanto è interessante?
15