di

La scadenza dell'embargo sulle recensioni e le analisi di Horizon Forbidden West ha consentito al canale YouTube ElAnalistaDeBits di pubblicare un'immancabile video analisi di natura tecnica che mette a confronto l'open world di Guerrilla Games su PlayStation 4, PS4 Pro e PlayStation 5.

Come abbiamo già avuto modo di vedere nella nostra analisi dell'edizione old-gen di Horizon Forbidden West, la nuova avventura di Aloy gira su PlayStation 4 a 1080p@30fps e su PS4 Pro a 1800p@30fps. La potenza aggiuntiva offerta dalla console di nuova generazione gli permette invece di offrire due modalità grafiche su PlayStation 5, una che privilegia la risoluzione a 4K@30fps e un'altra che punta alle performance a 1800p@60fps.

Il dettaglio offerto su PS5 è semplicemente sensazionale e inarrivabile per le altre due console. ElAnalistaDeBits fa notare che Guerrilla ha implementato una tecnica di Temporal Injection che in Modalità Risoluzione elimina qualsiasi accenno di aliasing. Rispetto a PlayStation 4, PS5 offre geometrie, ombre, asset, rendering dell'acqua, vegetazione e texture decisamente migliori. Si segnalano tuttavia alcuni cambiamenti tra Modalità Risoluzione e Performance, con quest'ultima che presenta riflessi, distanza della visuale, filtro anisotropico e particellari inferiori. I riflessi, in particolar modo, calano fino a raggiungere la qualità offerta su PlayStation 4. La console next-gen stravince anche nell'ambito dei caricamenti, che risultano essere sette volte più rapidi.

Nonostante il divario, ElAnalistaDeBits fa notare che Horizon Forbidden West è stato sviluppato con PlayStation 4 in mente, dunque raggiunge un livello eccellente anche sulla vecchia console. Altri dettagli potete scoprirli guardando la Video Analisi in apertura.

Quanto è interessante?
5