di

Piuttosto a sorpresa, il palco dell'Opening Night Live ha avuto modo di ospitare anche il team di Guerrilla Games, che ha così aggiornato il pubblico sulle prossime avventure di Aloy.

Accanto alla comunicazione del rinvio di Horizon: Forbidden West al 2022, la software house ha anche annunciato la pubblicazione di una patch next gen gratuita per Horizon: Zero Dawn. L'aggiornamento, già disponibile su console Sony, arricchisce l'open world di un comparto tecnico maggiormente ambizioso, che mira a sfruttare le potenzialità di PlayStation 5. Come cambia dunque ora l'esperienza di gioco su next gen rispetto a quanto proposto da PS4 e PS4 Pro?

A rispondere all'interrogativo è, come ormai tradizione, il canale YouTube di El Anlista de Bits, che ha prontamente realizzato un primo video confronto. Disponibile direttamente in apertura a questa news, il filmato conferma una maggiore fluidità per Horizon: Zero Dawn attivo in retrocomppatibilità su PS5. Sull'hardware, l'open world conserva infatti un frame rate stabile a 60 FPS, anche in aree in cui lo standard cala su PS4 e PS4 Pro. Risoluzione e opzioni grafiche su PS5 restano invece invariate rispetto a quanto già proposto su PS4 Pro. L'evoluzione è invece netta per quanto riguarda i tempi di caricamento, significativamente più rapidi sulla console di nuova generazione.

Quanto è interessante?
5