Housemarque: gli autori di Resogun e Stormdivers discutono della necessità delle esclusive

Housemarque: gli autori di Resogun e Stormdivers discutono della necessità delle esclusive
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nel descrivere il proprio rapporto con le major del settore, il CEO di Housemarque, Ilari Kuittinen, ha ritenuto necessario precisare che, per una software house indipendente, gli accordi in esclusiva rappresentano un'opportunità troppo ghiotta per garantire la sopravvivenza a lungo termine della propria azienda.

Nel corso di un'intervista concessa a WCCFTech a margine dell'E3 2019, dopo aver parlato del progetto sci-fi di Stormdivers l'amministratore delegato di Housemarque ha infatti spiegato che "a volte hai bisogno di stringere accordi in esclusiva perché il denaro non cresce sugli alberi. Abbiamo ricevuto assistenza per capire come funzionano i cosiddetti giochi di servizio e come comportarsi con progetti votati al multiplayer. Quindi, anche se per noi rappresenta un rischio enorme, crediamo che dobbiamo avere una migliore comprensione su come approcciarci a questo genere di titoli".

In merito al guanto di sfida lanciato da Epic Games a Valve e al suo negozio di Steam con la politica aggressiva sulle esclusive dell'Epic Games Store, Kuittinen ha analizzato la cosa dal punto di vista degli sviluppatori e ritenuto che tale guerra commerciale sia "una buona cosa per la competizione, penso che Steam abbia avuto in questi anni una specie di monopolio o almeno è ciò che vediamo su PC. Certo, è anche possibile che facciano cose molto interessanti, come questo programma di supporto basato sugli influencer, è un modo molto trasparente per fare questo genere di promozione".

Il lancio di Stormdivers è previsto nel 2020 su PC in esclusiva su Steam. I vertici di Housemarque hanno già previsto di affrontare delle difficoltà che potrebbero condurre all'insuccesso del loro battle royale, ed è forse per questo che si stanno già attivando per sviluppare un nuovo gioco next gen per PS5 e, presumibilmente, PC e Xbox Scarlett.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
4