di

L'annuncio di Hyrule Warrriors L'Era della Calamità su Switch ha fatto schizzare alle stelle le vendite della console Nintendo. Il videogioco uscito originariamente nel 2014 racconta gli eventi accaduti prima di The Legend of Zelda: Breath of the Wild e ne condivide il mondo di gioco.

In un video che potete visionare in apertura alla news, i ragazzi di GameXplain hanno analizzato il trailer di Hyrule Warrios, confrontando i luoghi mostrati con la mappa di Breath of the Wild. Molte delle aree più iconiche dell'ultima avventura di Link erano già presenti nel prequel, come il Villaggio Gerudo, ma con alcune importanti differenze. Hyrule Warriors non possiede una struttura open world come Breath of the Wild, ma un mondo di gioco suddiviso in macro aree.

Una differenza più evidente è che in Hyrule Warriors vediamo il continente prima che venga devastato, con molti dei suoi edifici più antichi ancora intatti, se escludiamo quelli distrutti dalla guerra in corso nell'Era della Calamità. Infine, alcune aree di gioco sembrano essere state completamente ricostruite rispetto al gioco originale, un dettaglio che potrebbe suggerire la presenza di luoghi inediti non presenti in Breath of the Wild, come accampamenti e caverne non sopravvissute alla prova del tempo. Ne approfittiamo per ricordavi che Hyrule Warriors l'Era della Calamità è attualmente preordinabile ed uscirà il 20 novembre su Nintendo Switch.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
2