I sequel di Judgment sono già stati pianificati? Arriva la smentita di SEGA

I sequel di Judgment sono già stati pianificati? Arriva la smentita di SEGA
di

Nel corso del nuovo livestream tenuto dalla compagnia nipponica, Toshihiro Nagoshi, chief creative officer e director di SEGA nonché director di Judgment, è tornato a parlare dello spin-off di Yakuza che, superate le difficoltà legate al caso Pierre Taki, sarà normalmente pubblicato in Occidente il 25 giugno 2019.

Nonostante il gioco debba fare il suo debutto mondiale (è già disponibile in Giappone da dicembre 2018), alcune voci circolate in rete negli ultimi giorni volevano SEGA già impegnata nella lavorazione di ben due sequel di Judgment. Durante il livestream, Nagoshi ha approfittato dell'occasione per smentire l'indiscrezione e precisare che la compagnia nipponica non ha attualmente alcun piano per portare i vociferati seguiti del gioco. Una cosa è certa, comunque: se mai SEGA deciderà di realizzare effettivamente dei nuovi capitoli del franchise, Pierre Taki, l'attore che ha prestato le sue fattezze per il personaggio di Kyohei Hamura ed arrestato per possesso di cocaina, non verrà coinvolto nel progetto.

Ricordiamo che Judgment, già disponibile in Giappone, arriverà in Europa il 29 giugno in esclusiva su PlayStation 4. Il titolo, ambientato nello stesso universo della celebre serie di Yakuza, unirà gli elementi distintivi action di quest'ultimo con delle meccaniche di gioco stealth. Se siete interessati ad un approfondimento, vi rimandiamo alla nostra Anteprima di Judgment.

Quanto è interessante?
4