I videogiochi in streaming sono il futuro? Mat Piscatella di NPD non è d'accordo

I videogiochi in streaming sono il futuro? Mat Piscatella di NPD non è d'accordo
di

Con Microsoft al lavoro su Project xCloud e Google impegnata su Project Stream sono in molti a credere che il futuro del gaming sia rappresentato dallo streaming. Tuttavia l'analista di NPD Mat Piscatella non è d'accordo con questa tesi...

"Lo streaming funziona bene per contenuti video e la musica, ma per i videogiochi... non so. In questo caso si tratta di un tipo di esperienza generalmente meno soddisfacente, a meno che non si sia dotato di una buona connessione... e questo non avviene spesso negli Stati Uniti e in altri paesi del Mondo."

Piscatella continua la sua analisi: "lo streaming è un buon modo secondario per provare i contenuti... un bonus. In questo modo le persone possono provare i giochi ovunque abbiano una buona connessione ma è importante che non sia il solito e unico metodo per fruire dei contenuti. Le console e i PC probabilmente diventeranno degli hub multimediali, ma non scompariranno."

Siete d'accordo con l'opinione di Mat Piscatella? Oppure pensate che il futuro possa rappresentare al 100% il futuro dei videogiochi?

FONTE: GP
Quanto è interessante?
14

Scopri le migliori Console in offerta e i Bonus prenotazione più interessanti dei tuoi Videogiochi preferiti in offerta su Amazon.it