Il CEO di Activision Eric Hirshberg lascerà la compagnia a fine marzo

di

Dopo otto anni di collaborazione, l'attuale CEO di Activision Publishing Inc. Eric Hirshberg ha annunciato che il 31 marzo 2018, giorno in cui scadrà il suo contratto, lascerà definitivamente la compagnia.

Eric Hirshberg ha avuto un ruolo fondamentale nelle strategie societarie degli ultimi anni, sia dietro le quinte che alla luce dei riflettori, essendo stato presente in ogni grande evento, compresi gli annunci dei recenti Call of Duty: WWII e Destiny 2. "Lavorare come CEO per Activision è stato un grandissimo onore per me", ha dichiarato Hirshberg. "È una compagnia fantastica, che mette costantemente a disposizione dei giocatori esperienze epiche su scale irraggiungibili da altre. Non ho altro che ammirazione per l'incredibile team che ho avuto il privilegio di guidare, e non ho altro che apprezzamento per Bobby Kotick [CEO di Activision Blizzard, ndr] per avermi dato quest'opportunità, e anche per aver la sua convinzione nella scelta di una persona creativa per un ruolo di tale portata".

Bobby Kotick, a sua volta, ha così commentato: "Durante il mandato di Eric la compagnia ha fatto registrare un grandissimo successo. Si è rivelato un leader di grande ispirazione, ci mancheranno la sua creatività e la sua tenacia. Lascia il team, i franchise e gli affari nel migliore stato possibile, con il mio pieno supporto e apprezzamento".

Mentre vi scriviamo la compagnia non ha ancora scelto il suo successore, ma un annuncio al riguardo verrà sicuramente effettuato entro i prossimi due mesi. Vi terremo aggiornati.

Quanto è interessante?
3