Il ciclo vitale di Nintendo Switch potrebbe durare sette anni

Il ciclo vitale di Nintendo Switch potrebbe durare sette anni
di

I primi due anni di Nintendo Switch sono stati costellati da successi: la console è stata molto apprezzata dal pubblico e dalla critica, ha venduto bene ed ha risollevato le sorti del brand dopo il periodo poco brillante della mai troppo amata Wii U.

Il terzo anno di vita della console sarà quello probabilmente più importante per il giudizio complessivo sulla macchina ibrida di Nintendo. Nonostante la compagnia abbia dovuto abbassare il target da 20 a 17 milioni di unità vendute (Shuntaro Furukawa ha parlato di sforzi insufficienti per rendere la console appetibile da nuovi clienti, ma sono in molti a pensare che quello dei 20 milioni fosse un traguardo tropo ambizioso), c'è chi crede che i numeri della console siano destinati a salire.

Parliamo di Atsushi Hosokawa, di Media Create, che ha dichiarato in una recente intervista a Bloomberg, che i numeri di Switch continueranno a crescere nel suo terzo anno di vita e che il picco dunque si avrà proprio durante l'anno fiscale che si aprirà ad Aprile 2019. Gli analisti sono ancora un po' divisi a riguardo, la risposta su chi avrà avuto ragione la avremo sicuramente nei mesi a venire.

Hosokawa ha anche parlato della durata della vita di Switch, e si aspetta che il ciclo vita della console sarà di circa sette anni, il che significherebbe che Nintendo supporterà la propria macchina fino al 2024, per poi concentrarsi su nuovo hardware come da tradizione.

Che ne pensate? Si tratta di una stima che condividete?

Quanto è interessante?
14