Il controller Duke della prima Xbox sta per tornare sul mercato

INFORMAZIONI GIOCO
di

Il creatore della prima Xbox, Samus Blackley, ha annunciato che presto tornerà sul mercato il celebre (e grosso) controller Duke della prima console di casa Microsoft, in una versione rifinita per l'occasione.

Con il benestare della casa di Redmond, sarà prodotto da Hyperkin (la stessa compagna responsabile dell'Ultra Game Boy presentato al CES 2018) e sarà venduto a partire dalla prossima primavera (probabilmente dalla fine di marzo) al prezzo di 70 dollari.

Questa nuova versione ricalca le forme e le dimensioni dell'originale del 2001, ma presenta alcune modifiche. Sulla parte frontale ospita uno schermo OLED che riproduce l'animazione dell'accensione della console ogni volta che viene premuto. A tal proposito, Blackley ha rivelato un aneddoto piuttosto interessante: questa sequenza, in realtà, non era salvata in formato video sulla prima Xbox. Veniva generata proceduralmente dal chip grafico della console, puro e semplice codice. Sono inoltre stati aggiunti due bumper (RB e LB), in modo da adattare il pad allo schema dei controlli dei giochi moderni, e un cavo USB per collegarlo alle console Xbox e al PC. Lo slot per la memory card, invece, è stato rimosso.

Blackley ha tenuto a precisare che questo prodotto è molto diverso dagli altri lanciati sul mercato negli scorsi anni: "Nintendo e altre compagnia hanno già realizzato prodotti nostalgici, ma sono differenti. Non voglio criticarli, ma è la pura verità. Questo non è un oggetto nostalgico con cui puoi giocare i titoli dell'era 8-bit. Con questo pad è possibile giocare ai titoli moderni sui dispositivi moderni". Cosa ve ne pare? In calce trovate alcune foto scattate al CES 2018 da CNET.

Poco più di un anno fa, invece, lo stesso Samus Blackley definì il controller Duke "grande in maniera imbarazzante".

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
8
Xbox Xbox Xbox