Il creative director di Rise of the Tomb Raider è un grande fan di Naughty Dog

di

Rise of the Tomb Raider e Uncharted 4 sono spesso stati definiti come "rivali" nella scena videoludica, tuttavia, fra le due software house responsabili dei rispettivi progetti scorre buon sangue, come dimostrano ancora una volta le parole di Noah Hughes, Creative Director presso Crystal Dynamics.

Durante il pre-show dei Golden Joystick Awards, evento londinese conclusosi poche ore fa, gli è stato chiesto di nominare un gioco uscito nel corso di quest'anno al quale avrebbe voluto lavorare. Questa è stata la sua risposta "Sono un grande fan di Naughty Dog, quindi Uncharted 4, sarebbe stato fantastico partecipare allo sviluppo". Un bel gesto da parte di Hughes, che ha ammesso senza alcuna remora di apprezzare il titolo e lo studio.

Quanto è interessante?
0