Il mondo di Darksiders 3 sarà interconnesso e ricco di scorciatoie

di

In una recente intervista concessa al magazine ufficiale di Xbox, David Adams di Gunfire Games è tornato a parlare di Darksiders 3, nuovo capitolo della serie action in arrivo nel 2018 su PC, PS4 e Xbox One.

Fra gli argomenti toccati, si è parlato anche di world design: stando a quanto riferisce Adams, Darksiders 3 sarà ambientato in un mondo interconnesso e ricco di scorciatoie che ci faranno tornare in posti già visitati in precedenza.

"Per me il mondo è la grande star del gioco. Proprio il modo in cui è interconnesso, la sua verticalità; penso che assisterete a molti momenti da "Aha!", man mano che vi muoverete e inizierete a realizzare quanto tutto sia collegato.

A mio parere è ciò che brillerà maggiormente. Voglio dire, ovviamente Furia possiede tante abilità interessanti che piaceranno alla gente, ma io ho sempre amato i mondi costruiti in Darksiders, e penso che questo sarà uno dei più interessanti per il modo in cui tutto si ricollega con sé stesso".

Nel corso dell'intervista, è stato inoltre rivelato che sono 50 gli sviluppatori al lavoro sul gioco, e che 30-35 di questi facevano un tempo parte di Virgil Games, studio ideatore della saga.
Ricordiamo infine che Darksiders 3 non sarà fra i protagonisti dell'E3 2017.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
6